pubblicato martedì, 15 Gennaio 2019

articolo scritto da

Stipendio NoiPa gennaio 2019: importo online, come vederlo

Stipendio NoiPa gennaio 2019: importo online, come vederlo
Stipendio NoiPa gennaio 2019: importo online, come vederlo

Noipa stipendio gennaio online


Sul portale NoiPa i dipendenti del pubblico impiego possono già visualizzare lo stipendio relativo a gennaio 2019. D’altra parte, l’accredito dello stipendio avverrà secondo le scadenze già indicate dalla piattaforma riservata ai lavoratori della Pubblica Amministrazione.


Stipendio NoiPa: si può vedere l’importo

Dunque, lo stipendio di gennaio si può solo visualizzare sulla piattaforma al momento. Come fare? Per visualizzare il proprio stipendio, appunto, innanzitutto, bisogna accedere al portale, effettuare il login con le proprie credenziali. Quindi, una volta entrati sulla propria pagina personale, necessario cliccare su “Consultazione e Pagamenti”, successivamente, sarà necessario scrivere “2019” al posto di “2018” nell’apposita sezione. Una volta modificato l’anno di pertinenza, cliccare sul pulsante di ricerca. Ad alcuni lavoratori potrebbe non apparire ancora l’importo dello stipendio di gennaio: è tutto normale; infatti, l’aggiornamento del sistema è scaglionato nel tempo.

Stipendio NoiPa: tutte le date

L’importo dello stipendio non subirà decurtazioni; d’altronde, con la manovra di recente approvazione è stato rifinanziato l’elemento perequativo di 85 euro fino al 31 dicembre 2018. In pratica, grazie agli effetti della legge di bilancio relativa al 2019, si vedranno confermati i circa 20 euro in più garantiti dall’ultimo aumento stipendiale per i dipendenti della pubblica amministrazione.

Per quando riguarda la data di riscossione, con tutta probabilità, questa cadrà il 23 del mese; per meglio dire, il 23 gennaio, un mercoledì, è la data stabilita per l’emissione ordinaria della mensilità di gennaio 2019. Invece, venerdì 18 gennaio sarà il turno delle emissioni speciali riguardanti il personale del MIUR e quello dei Vigili del Fuoco. Poi, venerdì 25 gennaio, toccherà all’esigibilità del personale con supplenze brevi nella scuola e nei Vigili del Fuoco; in teoria la data prevista per quest’ultima è il 26 gennaio ma, cadendo di sabato, viene anticipata al giorno prima.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: