pubblicato giovedì, 17 Gennaio 2019

articolo scritto da

Assegno invalidità civile Inps 2019: reddito e importo, cosa cambia

Assegno invalidità civile Inps 2019: reddito e importo, cosa cambia
Assegno invalidità civile Inps 2019: reddito e importo, cosa cambia

Importo assegno invalidità Inps nel 2019


Aumentano – di poco – le prestazioni per gli invalidi civili erogate dall’Inps. Una leggera crescita degli importi, appunto, determinata da un tasso di inflazione balzato in alto dell’1,1% nel 2018.


Invalidità civile Inps: la crescita degli importi

Dunque, aumentano l’assegno mensile di invalidità, l’indennità di frequenza ma anche la pensione di inabilità civile. Si parla di un importo che può arrivare a toccare quota 3.500 euro annui (13 mensilità in totale). D’altra parte, insieme all’importo delle prestazioni cresce anche il limite di reddito necessario per averne diritto. Da considerare solo quello percepito dal beneficiario. Dunque, per l’assegno mensile di invalidità e l’indennità di frequenza – per il 2019 – non bisogna superare i 4.906.72 euro all’anno. Più alto il limite di reddito per quanto riguarda la pensione di inabilità civile che sarà pari a 16.814,34 euro annui.

Detto ciò, l’importo delle prestazioni può crescere ulteriormente al soddisfacimento di particolari limiti di reddito. Infatti, si potrebbe avere diritto alla maggiorazione di 10,33 euro nel caso in cui il beneficiario abbia meno di 65 anni e nessun reddito; per i totalmente invalidi è previsto anche l’incremento al milione – sempre in determinate condizioni reddituali – che può portare la prestazione fino a 649,45 euro mensili.

Invalidità civile Inps: aumenta l’età minima

Nel 2019, non cambiano soltanto gli importi ma anche l’età minima richiesta per ottenere le suddette prestazioni assistenziali. Per ricevere l’assegno sociale sostitutivo o derivante dell’invalidità civile non basta più avere 66 anni e 7 mesi ma almeno 67 anni. Ciò per effetto dello scatto di 5 mesi previsto dalle modifiche all’aspettativa di vita stabilite dall’Istat. L’importo base dell’assegno parte dai 372,98 euro; i limiti di reddito per riceverlo sono quelli delle prestazioni di invalidità civile (reddito più basso e la presenza del coniuge possono determinare una maggiorazione di 85 euro).

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: