pubblicato giovedì, 17 Gennaio 2019

articolo scritto da

Pensioni ultima ora: Quota 100 Inps, Durigon smentisce il caos

Pensioni ultima ora Quota 100 Inps, Durigon smentisce il caos
Pensioni ultima ora: Quota 100 Inps, Durigon smentisce il caos

Durigon, nessuna Task force


Pensioni ultima ora: il sottosegretario al lavoro Claudio Durigon è tornato sul tema previdenziale e sul ruolo dell’Inps. Per la precisione ha puntualizzato la sua dichiarazione circa l’intenzione del governo di creare una “task force per far fronte alle richieste” per le pensioni. E lo ha fatto nel corso della trasmissione tv “Stasera Italia” su Retequattro. Con queste parole: “Credo che reddito di cittadinanza e quota 100 sarà un grande lavoro per l’INPS. Non ho detto che faremo una task force, è stata tramutata così. Ho solo detto che stiamo studiando con l’INPS come intervenire nel miglior modo possibile per dare delle risposte a tutti e smaltire il più velocemente possibile queste domande che arriveranno”.


Pensioni ultima ora, Durigon su Boeri e Inps

Oltre alla precisazione sul ruolo dell’Inps in materia di disbrigo delle centinaia di migliaia di pratiche previdenziali, Durigon ha toccato anche altri aspetti più strategici attinenti l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale. Ha infatti confermato le voci circolate nelle scorse settimane circa la volontà politica del governo e della maggioranza di modificare l’assetto dell’Inps. Durigon ha affermato: “Credo che l’INPS abbia bisogno di un cambiamento, nel senso che secondo me i presidenti lasciati da soli a governare l’ente più importante d’Italia ed economicamente con più valore non possano essere lasciati soli. Quindi stiamo vagliando l’opportunità di una governance diversa che sia più collegiale e dia più risposte”.

LO SPECIALE SULLE PENSIONI A QUESTO LINK

Pensioni ultima ora, in attesa del decreto di Quota 100

A questo punto la prossima tappa per il governo, dopo l’approvazione della manovra e lo stanziamento delle somme necessarie per l’applicazione delle misure più importante, dovrà essere l’ok al decreto con le modalità operative. Anche perché come abbiamo scritto in più occasioni insieme a Quota 100, il decreto servirà a chiarire altri punti importanti della materia previdenziale. Ne citiamo solo alcuni come l’Ape social, opzione donna e l’eventuale congelamento – promesso dagli esponenti dell’esecutivo – del meccanismo legato all’aspettativa di vita con cui si prolungano i termini per l’accesso all’età pensionabile. Questioni a cui sono direttamente interessate decine e decine di migliaia di persone.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: