articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Kimi Raikkonen: moglie, figli e carriera. Chi è il pilota Sauber

Kimi Raikkonen moglie, figli e carriera. Chi è il pilota Sauber
Kimi Raikkonen: moglie, figli e carriera. Chi è il pilota Sauber

Chi è Kimi Raikkonen


Kimi Raikkonen, campione del mondo F1 nel 2007 con la Ferrari, è tornato quest’anno all’Alfa Romeo Sauber, team che gli ha permesso di debuttare in Formula 1. Torna perciò nel team elvetico per continuare la sua carriera da pilota di F1.

Kimi Raikkonen: Carriera

Kimi nasce il 17 ottobre 1979 ad Espoo in Finlandia. Come molti altri suoi colleghi fin dalla giovanissima età comincia a gareggiare con i kart. Nel 1999 approda nel campionato britannico Formula Renault con il team Manor, dove vince il titolo; lo stesso anno partecipa inoltre nella Formula Renault internazionale. Grazie ai buoni risultati ottenuti, dopo solo 23 gare, Peter Sauber lo contatta, per una sessione di test con l’omonima vettura al Mugello.

Kimi Raikkonen: Approdo in Formula 1

Avendo ottenuto ottime tempistiche nei test, la Sauber decide di affidargli un posto da titolare nel team. Essendo la prima volta che un pilota arriva in F1 con così poche gare propedeutiche alla massima serie, gli viene affidata una superlicenza FIA provvisoria, permettendogli perciò di gareggiare. Nel suo primo Gp d’Australia stupisce tutti collezionando subito una 6a posizione, facendo si che la superlicenza FIA diventi ufficiale. Al termine della stagione chiude settimo in classifica.

Vista la sua stupefacente prima stagione, viene subito contattato dalla McLaren, per sostituire il due volte campione del mondo e connazionale Hakkinen. Nei suoi 5 anni in McLaren, dal 2002 al 2006, il finlandese si rivela molto sfortunato, sono ben 29 le volte in cui il pilota è costretto a ritirarsi. Riesce comunque a collezionare due seconde posizioni in classifica generale.

Lewis Hamilton: Carriera e vita privata del pilota Mercedes

Kimi Raikkonen: Primi anni in Ferrari

Nel 2007, il suo primo anno con la Rossa inizia con il botto, già alla prima gara guadagna una pole e vince il Gp d’Australia. Nelle ultime 2 gare si trova a giocarsi il titolo contro il britannico Lewis Hamilton, che in seguito ad alcuni errori perse il primo posto, facendo cosi incoronare Kimi campione.

I due anni successivi non sorridono al finlandese e tanto meno alla casa del Cavallino. Tra una vettura non più molto competitiva, sfortunate rotture e prestazioni non proprio brillanti, Raikkonen colleziona un terzo e un sesto posto. Decide perciò di ritirarsi per passare al Rally.

Kimi Raikkonen: Esperienza nel Rally

La sua esperienza nel rally comincia già dal 2009, nel 23 gennaio prende parte all’Artic Lapland Rally con la Tommi Makinen Racing. Il 30 luglio dello stesso anno debutta anche nel WRC, World Rally Championship. Il 4 dicembre, a quasi un mese dall’ufficialità del suo allontanamento dalla F1, viene ufficializzato il suo passaggio al Citroen Junior Team per il 2010.

Nel 2011 fonda il suo team, l’ICE 1 Racing, con il quale gareggia nel WRC. Dopo soli 2 anni, e molte voci di “mercato” decide di tornare in Formula 1 con la Lotus.

Kimi Raikkonen: Ritorno in Formula 1

Il suo primo anno in Lotus non comincia per il meglio, ma dopo il terzo Gp Kimi comincia ad ingranare, riuscendo cosi a guadagnare un terzo posto nella classifica finale. L’anno successivo termina in anticipo la sua stagione, salta le ultime due gare a causa di un intervento alla schiena, ma anche per una controversia sul mancato pagamento dello stipendio da parte della scuderia inglese; terminerà così la sua stagione solamente al quinto posto.

Kimi Raikkonen: Seconda era Ferrari

Nel 2014 avviene il suo ritorno in Ferrari, team che gli aveva permesso di vincere il suo primo e unico mondiale. I primi 4 anni non sono poi così esaltanti, non vince nessun Gp e i migliori risultati a fine stagione sono 2 quarti posti nel 2015 e nel 2017.

Il suo ultimo anno in Ferrari lo chiude al terzo posto, dove nel Gp degli Stati Uniti d’America di Austin riesce anche a ritrovare la vittoria dopo molti buoni piazzamenti.

L’11 settembre annuncia il suo passaggio all’Alfa Romeo Sauber, team con cui correrà in questa stagione.

Kimi Raikkonen: Vita privata

Il pilota è molto restio a rendere pubblica la propria vita privata della quale si sa perciò molto poco. Nel 2004 il finlandese sposa la bella modella sua connazionale Jenni Dahlman, ma il matrimonio dura solamente fino al 2013, anno del divorzio. Da allora si è fidanzato e poi sposato nel 2016 con Minntu Virtanen, ex hostess di volo, dal quale rapporto sono nati i suoi 2 figli: Robin Ace Matias nel 2015 e Rianna Angelia Milana nel 2017.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: sabato, 16 Febbraio 2019