articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Aumento pensione sociale e invalidità a 780 euro, ecco cosa manca

Aumento pensione sociale e invalidità a 780 euro, ecco cosa manca ok
Aumento pensione sociale e invalidità a 780 euro, ecco cosa manca

Incremento pensione sociale e invalidi 2019


Tra reddito di cittadinanza, Quota 100 e pensione di cittadinanza certamente quest’ultima è la misura di cui sinora sono stati forniti meno dettagli. Cerchiamo insieme di capire quali sono i motivi ed eventualmente se e quali passaggi mancano prima della piena attuazione della misura attesissima da moltissimi italiani.

Aumento pensione sociale e invalidità a 780 euro con pensione di cittadinanza, conversione decreto

Circa la pensione di cittadinanza partiamo dagli elementi certi e confermati negli ultimi giorni dal governo. Cosa è scritto nel manuale Inps, di cui abbiamo dato conto, su reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza? Si spiega che le regole “generali e di funzionamento della Pensione sono analoghe a quelle del Rdc, ma si tratta di un sussidio economico rivolto alle famiglie di anziani in difficoltà”.

E ancora che “la misura risulta più semplice in quanto non sono previsti adempimenti legati al lavoro, ma è sufficiente la presentazione della domanda per poter accedere al beneficio, avendone i requisiti. Le modalità di erogazione del beneficio saranno definite in sede di conversione del decreto istitutivo”.

Inoltre c’è una nota con cui si specifica che tutti i componenti del nucleo familiare e non solo il capofamiglia, devono avere età pari o superiore a 67 anni. E si spiega che la pensione decorre, se già si rientra tra i beneficiari del RdC, dal mese successivo a quello del compimento del 67° anno del componente più giovane.

Per cui per avere piena contezza delle modalità di erogazione servirà attendere la conversione del decreto istitutivo. In tal senso può essere utile ricordare che la legge prevede che la conversione avvenga entro 60 giorni dalla pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale. Nel caso specifico la pubblicazione del decreto n. 4/2019 è del 28 gennaio 2019.

LO SPECIALE SULLE PENSIONI A QUESTO LINK

Aumento pensione sociale e invalidità, in attesa di aggiornamenti

Con un articolo pubblicato da Italia Oggi si sottolinea proprio la criticità della mancanza di modalità fissate per la pensione di cittadinanza. Inoltre nell’articolo si ricorda che in base alla normativa la pensione di cittadinanza è suddivisa in parti uguali tra i componenti il nucleo familiare. Il quotidiano Il Giornale punta l’indice contro il ritardo e scrive “se non vengono chiarite le modalità per l’erogazione del contributo, è probabile che la pensione di cittadinanza resti solo una promessa non mantenuta”.

Da parte nostra continueremo ad offrire aggiornamenti circa al comunicazione dei passaggi ufficiali che i cittadini dovranno e potranno compiere per rientrare tra i beneficiari della pensione di cittadinanza.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: mercoledì, 20 Marzo 2019