articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Aggravamento invalidità civile Inps e legge 104 in 6 passi. La guida

Aggravamento invalidità civile Inps e legge 104 in 6 passi. La guida
Aggravamento invalidità civile Inps e legge 104 in 6 passi. La guida

Metodi di aggravamento invalidità Inps


Cosa deve fare una lavoratrice o un lavoratore per cui sussiste un aggravamento della invalidità civile Inps e soprattutto a chi compete accertare l’entità dell’aggravamento? Cercheremo di seguito di rispondere a queste domande provando ad indicare la strada più semplice da percorrere.

Le materie relative alla invalidità civile o alla legge 104 sono materie di cui ci occupiamo frequentemente con lo scopo di mettere a disposizione dei cittadini una quantità sufficiente di informazioni per districarsi in argomenti che spesso appaiono complessi. Per esempio in un nostro recente articolo abbiamo parlato di come correggere eventuali errori nella domanda di aggravamento della invalidità civile.

Aggravamento invalidità civile Inps – Come dimostrarlo

Come dimostrare dunque l’aggravamento della patologie e delle condizioni di salute? In pochi passi vediamo cosa deve fare il cittadino. Infatti sono tanti gli utenti che chiedono consigli specifici in materia a siti specializzati. Per esempio Investireoggi.it ha risposto alla domanda di un cittadino fornendo una guida che in 6 passi semplifica la procedura da seguire. Vediamo insieme quali sono i passaggi da compiere.

Aggravamento invalidità civile Inps, guida e i passi da compiere

Per la redazione della richiesta per una visita medica al fine di valutare l’aggravamento è indispensabile rivolgersi al medico di famiglia.

Il medico deve documentare tutte le patologie di cui soffre il paziente. Indicando di conseguenza in cosa si concretizza l’aggravamento della invalidità. Devono risultare evidenti le cause che hanno modificato il quadro clinico preesistente.

Alla compilazione del certificato medico segue una ricevuta che il medico dovrà dare al paziente.

Con il certificato e relativo codice il paziente può richiedere all’lnps la visita sia tramite il portale dell’Istituto – quindi in via telematica – e sia tramite un patronato convenzionato.

Successivamente ci saranno trenta giorni a disposizione dell’Inps per convocare la visita medica di accertamento presso la Commissione ASL

Serve avere la certificazione che ha condotto al riconoscimento della invalidità ma anche l’intera documentazione aggiornata attestante l’aggravamento della condizioni.

Il verbale definitivo viene inviato all’interessato. L’invio avviene tramite raccomandata A/R o all’indirizzo PEC se fornito dall’utente e resta disponibile nella Cassetta postale online.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: mercoledì, 17 Aprile 2019