articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Bolletta luce e gas: risparmio energetico, trucchi e consigli per ridurle

Bolletta luce e gas: risparmio energetico, trucchi e consigli per ridurle
Bolletta luce e gas: risparmio energetico, trucchi e consigli per ridurle

Come risparmiare luce e gas


Modificando qualche piccola abitudine o semplicemente facendo attenzione ad alcuni dettagli si possono diminuire i consumi, quindi, i costi delle bollette.

Bolletta luce e gas: qualche principio generale

Se di “trucchi” si può parlare per ridurre l’importo della bolletta della luce, il primo e fondamentale tra questi consiste nel sostituire le lampadine a incandescenza con altre a led. Le lampadine a led sono di norma più costose di quelle normali; d’altra parte, l’investimento iniziale è ripagato non solo da un risparmio in bolletta ma anche dalla loro – decisamente – maggiore durata.

Questo tanto per fare un esempio; per risparmiare sui consumi e ottimizzare le proprie abitudini energetiche, le “regole” generali sono di facile elencazione: in primis, bisogna sempre ricordarsi di spegnere tutte le luci non necessarie (volendo è possibile anche munirsi di un timer). Sulla stessa linea, aiuterà a contenere i costi anche spegnere sempre i dispositivi in stand-by ed evitare di tenere accesi oltre il necessario i climatizzatori.

Bolletta luce e gas: gli elettrodomestici

A tal proposito, dotarsi di elettrodomestici di classe A o superiori porterà a risultati notevoli sul fronte risparmio. Il discorso vale, a maggior ragione per condizionatori e pompe di calore; tuttavia, basta assicurarsi che le finestre siano ben chiuse e che non ci siano spifferi per poter mantenere una temperatura ideale in casa e non far lievitare la fattura. Oltre a dotarsi di finestre isolanti, sono due i fattori da ricordare per risparmiare usando gli impianti di climatizzazione: operare una corretta manutenzione a intervalli regolari ed evitare gli “sbalzi”, insomma, far funzionare l’elettrodomestico al minimo ma in maniera costante.

Anche un utilizzo “calcolato” di lavatrice, frigorifero, forno aiuta ad abbattere il costo delle bollette. Per quanto riguarda il frigorifero, poco – per così dire – si può fare, visto che è forse l’unico elettrodomestico sempre acceso. Posizionarlo lontano dai fornelli e da altre fonti di calore (anche raggi solari) e non porvi all’interno cibi molto caldi può già aiutare. Per quanto riguarda il forno, spegnerlo qualche minuto prima che la cottura sia ultimata senza aprire lo sportello – sfruttando l’inerzia del calore per cuocere gli alimenti – è consigliabile. Infine, per avviare la lavatrice è bene preferire gli orari e i giorni più convenienti, cioè notte e weekend.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: mercoledì, 17 Aprile 2019