articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Cedolino pensione aprile 2019: data accredito e visualizzazione Inps

Cedolino pensione aprile 2019: data accredito e visualizzazione Inps
Cedolino pensione aprile 2019: data accredito e visualizzazione Inps

Data accredito pensione ad aprile 2019


Anche ad aprile 2019, l’accredito della pensione avverrà il primo giorno bancabile del mese. Dunque, per il pagamento dell’assegno spettante non bisognerà attendere oltre l’1 aprile 2019.

Cedolino pensione: come vederlo sul sito Inps?

Per controllare il cedolino della pensione relativa al mese di aprile 2019 l’operazione rimane la stessa degli scorsi mesi. Innanzitutto, bisognerà recarsi sul sito dell’Inps e, quindi, accedere all’area relativa al cedolino della pensione. Per trovarla basta anche solo digitare le parole “cedolino della pensione” sulla barra di ricerca presente in evidenza nella home del portale.

Per fare l’ingresso nella sezione bisognerà inserire le proprie credenziali: il codice fiscale e il proprio Pin ma vanno bene anche l’identità digitale SPID o gli estremi CNS (Carta Nazionale dei Servizi). Una volta inseriti i dati necessari a entrare sul proprio account si dovrà cliccare sul bottone che reca la dicitura “Verifica pagamenti”. Infine, andranno inseriti il mese e l’anno del cedolino che si vuole visualizzare.

Tale procedura può essere svolta anche dal proprio smartphone tramite l’app dell’ente previdenziale.

Cedolino pensione: slitta il taglio sulle pensioni

Sono in vigore da gennaio le nuove percentuali per la rivalutazione delle pensioni. Ma a causa delle tempistiche burocratiche, l’Inps ha finora continuato a calcolare le pensioni con i criteri precedenti a tale data. Di slittamento in slittamento, l’ente previdenziale prevedeva di comunicare ai pensionati nel mese di aprile le nuove percentuali legate alla rivalutazione degli assegni, quindi, accreditare a partire da maggio le relative trattenute.

Le pensioni subiranno a breve dei tagli. Tagli che raggiungeranno in alcuni casi l’importo di 10 euro al mese. Tuttavia, pare che il conguaglio possa slittare a giugno. E c’è chi mette in relazione lo slittamento col voto per le Europee. Ad accreditare queste voci, buona parte della stampa specializzata: con il cedolino di giugno circa 2,7 milioni di pensionati potrebbero dover restituire quanto si sono visti accreditati “in più” nel corso dei primi mesi dell’anno.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: mercoledì, 20 Marzo 2019