articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Poste Italiane: rimborso buoni fruttiferi, vittoria dell’Adiconsum. La vicenda

Poste Italiane: rimborso buoni fruttiferi, vittoria dell'Adiconsum. La vicenda
Poste Italiane: rimborso buoni fruttiferi, vittoria dell’Adiconsum. La vicenda

Buoni fruttiferi e ricorso Adiconsum


“Adiconsum riesce ancora una volta a far valere i diritti dei consumatori, troppo spesso ignorati o messi in condizione di svantaggio rispetto a fornitori di beni e servizi”; così comincia un comunicato dell’associazione dei consumatori promossa dalla Cisl che dà notizia di una “vittoria” contro Poste Italiane.

Poste Italiane: situazione paradossale

“Alcune volte – tratteggia la vicenda lo stesso comunicato di Adiconsum – ci troviamo difronte a situazioni paradossali: ne è testimone il caso di un nostro iscritto del veronese, il quale, pur essendo in possesso di un buono fruttifero postale, non poteva far valere il proprio diritto di riscuotere il titolo”. Qual era il problema? Sempre nella nota si spiega che stando a quanto affermato da Poste Italiane, “un buono fruttifero cointestato può essere incassato solamente in presenza di entrambi i contitolari, indipendentemente dal possesso del buono”.

A questo punto, Adiconsum Verona supporta il consumatore nella presentazione di un reclamo a Poste Italiane che, però, avrà esito negativo. Di ben diverso tenore, invece, il pronunciamento dell’Arbitro bancario finanziario che in merito alla questione ha dato ragione al consumatore imponendo a Poste di permettergli di riscuotere l’importo del buono.

Poste Italiane: tutto risolto?

“Tutto risolto, penserete voi e invece no!” è tangibile lo stupore nel riferire la vicenda da parte di Adiconsum. Cosa è successo dopo il pronunciamento dell’Abf? “Poste italiane ha sì liquidato il buono, ma con un assegno intestato a due persone; solo l’intervento del Giudice ha messo la parola fine alla vicenda”.

Tuttavia, alla fine la tenacia dell’associazione dei consumatori: “anche questa volta, le aule del tribunale hanno dato ragione ad Adiconsum ed è stato finalmente chiarito che, anche nel caso di buoni fruttiferi cointestati, basta presentarsi alle Poste con il proprio buono per ricevere l’intero importo, con tutti gli interessi maturati”. Insomma, grazie a questo caso si è potuta chiarire che non è necessaria la presenza di tutti gli intestatari per riscuotere un buono fruttifero.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: martedì, 16 Aprile 2019