27/05/2019

Elezioni 26 maggio 2019: affluenza ore 23 definitiva

Elezioni 26 maggio 2019: affluenza ore 23 definitiva

Elezioni 26 maggio 2019: contrariamente a quanto indicato nelle prime due rilevazioni l’affluenza definitiva in occasione delle elezioni europee 2019 (qui i risultati in diretta) potrebbe aver fatto registrare un calo rispetto a 5 anni fa. Infatti mentre sia alle ore 12 che alle ore 19 la percentuale rilevata indicava un piccolo incremento, alla chiusura dei seggi la percentuale dei votanti è inferiore rispetto alla precedente consultazione.

Il dato è ancora parziale ma in base ai dati sviluppati sinora il dato dell’affluenza è pari al 55%. Ricordiamo che nel 2014 aveva votato il 58,6% degli aventi diritto. Mentre alle elezioni politiche della Camera del 2018 la percentuale dell’affluenza era stata del 58,4%

Elezioni 26 maggio 2019: affluenza ore 12 e ore 19

Alle ore 12, oggi domenica 26 maggio 2019, ha votato il 16,75%. Contro il 16,66% di affluenza alla stessa ora alle europee 2014. Mentre sempre in leggero aumento rispetto a 5 anni prima alle ore 19 ha votato il 43,84% contro il 42,14% del 2014. Se il dato finale fosse confermato significherebbe che nell’ultima parte del voto sono stati meno gli elettori che si sono recati alle urne.

Elezioni 26 maggio 2019: i possibili motivi dietro l’astensione

Potrebbero aver inciso le partite di calcio che hanno magari scoraggiato gli sportivi a recarsi al seggio. Ricordiamo che 5 anni fa non si disputavano partite di serie A nella stessa giornata delle elezioni europee (fine del campionato il 18 maggio 2014 – data elezioni europee 25 maggio 2014). Oppure il maltempo che non lasciato tregua per l’intera giornata in alcune parti dell’Italia.

Dietro l’affluenza, oltre agli elementi citati, c’è sicuramente una disaffezione dell’elettorato che vota sempre in misura minore.

Il dato emerge chiaramente dalla storia del voto alle europee. Infatti di elezione in elezione c’è stato sempre un decremento di elettori presenti alle urne. Si è partiti dall’85,65% del 1979 per arrivare alle percentuali odierne che si attestano intorno al 55%-60%. La media di affluenza in tutta Europa alle europee 2019 è stata del 51%. Ciò significa che nonostante il calo l’Italia è ancora sopra la media di affluenza dei paesi europei.

Le regioni in cui c’è stata maggiore affluenza

C’è poi una differenza tra il voto nelle diverse regioni. Nella prima parte della giornata le regioni che si sono distinte per una maggiore affluenza sono state Toscana, Umbria, Emilia Romagna, Lombardia, Liguria, Piemonte. A proposito del Piemonte c’è da segnalare che oltre alle elezioni europee, gli elettori sono stati chiamati ad esprimersi anche per il voto delle elezioni regionali.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]