28/05/2019

Elezioni europee, il voto per età, sesso, pratica religiosa per Ixè

elezioni europee
Elezioni europee, il voto per età, sesso, pratica religiosa per Ixè

Chi ha votato cosa? Come in altre elezioni la domanda è sempre la stessa. Cosa hanno votato i giovani alle elezioni europee? E le donne? E i cattolici?

Secondo Ixè la Lega per esempio è premiata dai 45-54 enni, il 45,8% dei quali la votano. Mentre è debole, con il 26,5% e il 24,5%, tra i più anziani e i più giovani.

Tra i 18 e i 24 anni infatti il PD ha il 23,6%, e ottiene addirittura il 12,7% +Europa, alla pari con il Movimento 5 Stelle.

In generale i giovani appaiono più progressisti.

Il M5S risale oltre il 20% tra i 25-34enni, ed arriva al 32,1% tra i 35-44enni, per poi calare di nuovo con l’avanzare dell’età. In generale sono i 35-54 enni i sostenitori maggiori della maggioranza di governo con più del 60% dei consensi.

Fratelli d’Italia è sopra il 10% dopo i 55 anni, mentre Forza Italia tocca il 18,8% dopo i 65, segmento nel quale vince il PD con il 31,5%.

Tra uomini e donne le differenze non sono enormi. La Lega è votata allo stesso modo da entrambi i generi, mentre Forza Italia è preferita dalle donne, il 9,9% delle quali la votano, contro il 7,9% degli uomini. Anche il M5S e la Sinistra hanno avuto più successo tra le donne.

Fratelli d’Italia invece ha maggiore sostegno tra gli uomini, come i partiti minori.

tabella

Elezioni europee, la Lega oltre il 40% tra i più poveri

La Lega raccoglie il 40,3% tra coloro che si dicono in condizioni economiche inadeguate. Dove il sostegno al PD è solo del 13,1%.

PD che sfiora invece il 30% tra chi è in condizioni agiate.

Il Movimento 5 Stelle raggiunge il massimo, il 22,9%, tra chi se la cava in maniera accettabile.

Il Pd appare sempre più come il partito di chi sta bene. E forse sorprende il 16,8% di Forza Italia tra i più poveri. Ma evidentemente c’entra lo sbilanciamento del voto verso il Meridione.

elezioni europee

A livello di frequenza della Messa non vi sono differenze enormi. Tra chi va a Messa tutte le settimane la Lega ha il 33%, leggermente meno della media, mentre Forza Italia il 13,6%, molto più dell’8,8% medio, e Fratelli d’Italia l’8,4%. La Lega conta di più tra chi va a messa saltuariamente, quasi il 40%. Mentre il PD raggiunge il 28,8% tra chi non ci va mai.

elezioni europee

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM