16/06/2019

ATP Stoccarda: Berrettini è sontuoso! 3° titolo in carriera

autore: Cesare Fabrizi
ATP Stoccarda: Berrettini è sontuoso! 3° titolo in carriera
ATP Stoccarda: Berrettini è sontuoso! 3° titolo in carriera

Matteo Berrettini gioca e vince una finale stupenda, al culmine di una splendida settimana che gli consente di vincere l’ATP di Stoccarda e di salire al posto numero 22 del mondo. Primo titolo sull’erba per un italiano a distanza di otto anni da quello di Seppi a Eastbourne.

LEGGI ANCHE: Chi è Marco Cecchinato: guadagni del tennista e carriera professionistica

ATP Stoccarda: la settimana di Berrettini

Abbiamo trovato un campione, un ragazzo che per i prossimi dieci anni può tenere alto nel mondo il nome del tennis italiano. Lo testimonia il primo titolo in carriera sull’erba, dopo i due su terra rossa. Ma soprattutto il percorso dell’azzurro. Berrettini infatti ha regolato nell’ordine tennisti del calibro di Kyrgios, Khachanov, Kudla, Struff e in finale Felix Auger-Aliassime. Tutto questo senza perdere un set e nemmeno il servizio, concedendo solo due palle break a Struff nello stesso game in tutto il torneo.

Ma è la finale la ciliegina sulla torta: dopo un primo set vinto 6-4 e dopo che nel primo e nel terzo game del secondo parziale ha avuto complessivamente cinque palle break, il canadese ha alzato il livello del servizio, non concedendo più nulla all’azzurro. Berrettini tiene bene i suoi turni di servizio, e così si arriva al tie break.

Entrambi perdono un solo punto sul proprio servizio fino al 12-11. Lì, sulla seconda del classe 2000 canadese, il tennista romano riesce a fare quello che per tutto il tie break non gli era riuscito, giocare una risposta incisiva. Auger non riesce a contrastarla e così Berrettini si porta a casa l’ATP 250 Stoccarda e la Mercedes destinata al prima classificato.

Un successo significativo: da quando questo torneo si gioca su erba hanno trionfato nell’ordine Nadal, Thiem, Pouille e Federer.

Matteo sul verde può giocare ottimamente: serve bene, sa giocare bene al volo, usa varizioni in back molto “da erba” e ha un dritto portentoso. Inoltre nel torneo tedesco ha fatto vedere grossi miglioramenti col rovescio e con la seconda di servizio.

I prossimi tornei

Dopo la vittoria dell’ATP 250 Stoccarda, Berrettini tornerà in campo la settimana prossima nel 500 di Halle. Al primo turno affronterà il georgiano Basilashvili, davanti a lui in classifica ma che è in un momento di crisi e che non gioca benissimo sul verde, mentre all’eventuale secondo troverà un qualificato. Proprio dalle qualificazioni, accede al tabellone principale Andreas Seppi, che deve ancora sapere la sua collocazione. Tra i big presenti ci saranno Federer, nove volte campione del torneo tedesco, Zverev, Monfils, Coric, Tsonga, Khachanov e Goffin.

Nella stessa settimana si giocherà anche il 500 del Queen’s. L’unico italiano in tabellone è Marco Cecchinato, al primo match dopo il divorzio dal coach Vagnozzi. Il suo avversario sarà Milos Raonic, che però si è ritirato in semifinale a Stoccarda per infortunio. Tra i big presenti ci sono anche Dimitrov, Auger-Aliassime, Tsitsipas, Del Potro, Shapovalov, Anderson e Wawrinka. Ci sarà anche, in doppio, il rientro di Andy Murray, che giocherà in coppia con Feliciano Lopez.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]