Chi è Paola De Micheli: carriera e biografia del nuovo ministro del Mit

Pubblicato il 26 Ottobre 2020 alle 05:26 Autore: Alessandro Faggiano

Vediamo chi è Paola De Micheli, in quota dem. È lei la nuova ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, che prende il posto di Danilo Toninelli.

Chi è Paola De Micheli: carriera e biografia del nuovo ministro del Mit

Il governo M5S-PD-LeU è ufficialmente nato. Nella mattinata del 5 settembre, il premier Giuseppe Conte è salito al Colle, insieme alla sua squadra di ministri, per giurare sulla Costituzione. La riserva sull’incarico è stata sciolta definitivamente nella giornata del 4 settembre: Conte è stato ricevuto da Mattarella al Quirinale e ha portato la lista definitiva dei ministri. Tante le novità. Alcune ovvie, per il cambio della maggioranza. Altre, un po’ meno. Tra i ministri non riconfermati del Movimento 5 Stelle spiccano Toninelli alle Infrastrutture e Grillo alla Sanità. Il primo è stato rilevato da Paola De Micheli (PD). La seconda, da uno dei leader della coalizione di Liberi e Uguali, Roberto Speranza.

Vediamo chi è la nuova ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, che prende il posto di Danilo Toninelli.

Chi è Paola De Micheli, la nuova inquilina del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Paola De Micheli è uno dei nomi forti del Partito Democratico e nel totoministri è stata segnalata a più riprese come una delle principali candidate per un dicastero. De Micheli è attualmente vicesegretaria del Partito Democratico; nonostante appartenesse alla corrente bersaniana e fu sostenitrice di Enrico Letta, accettò di far parte del governo Renzi dopo la celebre “manovra” #Enricostaisereno: hashtag che fece da preludio al siluramento dell’ex primo ministro all’interno del partito. Dopo essere passata dalla corrente bersaniana a quella renziana, si allinea finalmente con Zingaretti. Proprio la nuova ministra ha curato la campagna dell’attuale segretario per le primarie del PD.

Il curriculum di Paola De Micheli

La De Micheli si è laureata in scienze politiche alla Cattolica di Milano e ha alle spalle una lunga traiettoria politica: inizia la sua attività da militante nella DC, passando poi per la Margherita e infine il Partito Democratico. È stata aspramente criticata dal Movimento 5 Stelle e dalle altre forze di opposizioni per la gestione dell’emergenza terremotati (fu nominata da Gentiloni come commissaria per la ricostruzione nelle zone terremotate del Centro Italia).

Paola De Micheli ha svolto anche attività di carattere imprenditoriale. È stata manager del Consorzio Cooperativo Conserve Italia. Fu anche presidente e a.d. della cooperativa Agridoro. la De Micheli è stata spesso accusata per aver portato la cooperativa al fallimento.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Alessandro Faggiano

Caporedattore di Termometro Sportivo e Termometro Quotidiano. Analista politico e politologo. Laureato in Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Salerno e con un master in analisi politica conseguito presso l'Universidad Complutense de Madrid (UCM).
Tutti gli articoli di Alessandro Faggiano →