Pagamento a rate Amazon: come funziona? La novità Creditline

Pubblicato il 19 Settembre 2020 alle 06:08 Autore: Claudio Garau

Amazon e la collaborazione con Cofidis, la società francese del credito a consumo: come funziona la rateizzazione tramite Creditline? Ecco gli step

Pagamento a rate Amazon come funziona La novità Creditline
Pagamento a rate Amazon: come funziona? La novità Creditline

Avevamo già parlato di rateizzazione per le spese su beni venduti da Amazon lo scorso gennaio, a segnalare la ferma volontà del colosso delle vendite online di prevedere tale modalità di pagamento – quanto meno a livello di test e su prodotti nuovi – anche in Italia, come già in altri paesi del mondo come Canada, Gran Bretagna e Germania. Ora, dopo la fase emergenziale causa coronavirus ed il conseguente lockdown, anche l’azienda di Seattle intende passare dai proclami ai fatti concreti: non attendendo ulteriormente, infatti, Amazon ha lanciato proprio in questi giorni il pagamento a rate per i clienti italiani, su un insieme di prodotti più esteso che in passato. Vediamo più nel dettaglio come funziona questo nuovo meccanismo.

Se ti interessa saperne di più su cosa fa un CEO, quali sono i suoi compiti e quanto guadagna in Italia, clicca qui.

Amazon e la rateizzazione dei pagamenti: la collaborazione con Cofidis

A gennaio si era parlato di sperimentazione, di test su un insieme di prodotti ristretto, ma ora – come accennato – la rateizzazione diventa opzione concreta e praticabile da chiunque intenda effettuare acquisti sulla nota piattaforma di e-commerce. Come funzionerà questa rateizzazione Amazon? Ebbene, il cliente interessato a pagare a rate dovrà affidarsi al metodo di pagamento denominato creditline“, a seguito dell’accordo tra Amazon stessa e la società francese Cofidis, molto conosciuta nel settore del credito a distanza. Insomma, la filiale italiana collaborerà con Amazon.it al fine della concessione di crediti ai clienti che comprano prodotti venduti e spediti proprio dal colosso americano o dai suoi partner di vendita. Ricordiamo infatti che è altresì possibile acquistare prodotti venduti da partner come, ad esempio, le eccellenze degli artigiani italiani o gli articoli delle piccole o medie imprese italiane e straniere.

Secondo quanto segnalato da Cofidis, l’opzione rateizzazione sarà attivabile ai soli clienti idonei, e per gli articoli inclusi nel carrello, con un valore totale di spesa oscillante tra un minimo di 100 euro ed un massimo di 1.500 euro. Tra i requisiti obbligatori per i clienti che vogliono rateizzare con Amazon, vi è la maggiore età ed il possesso della cittadinanza italiana.

Quali prodotti sono rateizzabili? come funziona il pagamento?

Amazon tuttavia precisa che non tutti i prodotti possono far parte del carrello con spesa rateizzata: infatti, potranno essere pagati a rate, ad esempio, mobili per la propria abitazione, prodotti come televisori e pc oppure elettrodomestici come frigo e lavatrice; non potranno essere invece rateizzati i seguenti acquisti:

  • contenuti digitali;
  • prodotti alimentari;
  • buoni regalo;
  • prodotti fuori stock;
  • preordini.

In molti si potrebbero domandare come è stato impostato il metodo di pagamento in concreto. Ebbene, la rateizzazione è possibile seguendo questi step:

  1. richiesta di apertura di una linea di credito revolving privativa, tramite la selezione di “creditline” come metodo di pagamento utilizzato per l’acquisto di uno o più prodotti ammessi;
  2. re-indirizzamento del cliente verso un modulo ad hoc sul sito internet di Cofidis, ovvero il provider del credito. Qui il cliente immette i propri dati personali e fiscali, facendo così formale domanda per l’attivazione della linea di credito;
  3. ok finale dell’istituto di credito, sulla base della valutazione della richiesta e della sussistenza di tutte le condizioni. L’esito positivo o negativo sarà reso noto subito al cliente, ovvero in modalità online ed in tempo reale.

Cofidis ha assicurato elasticità alla rateizzazione concordata con il cliente, essendo possibili piani di pagamento assai diversificati per durata ma anche una maggiore offerta rateale, all’aumentare del valore in euro della spesa in carrello. Inoltre, questa sinergia tra Amazon e Cofidis consentirà al cliente che opta per il pagamento con rate mensili, di accedere ad un’area personale proprio sul sito web di Cofidis, mirata ad una rapida consultazione del piano di rimborso e di tutte le condizioni contrattuali.

Se ti interessa saperne di più sui diritti del cliente al supermercato e la correlata responsabilità del gestore, clicca qui.

Concludendo, attivato il credito, dopo 25 giorni dalla data di spedizione le rate vengono addebitate mensilmente sul conto corrente indicato dal cliente di Amazon che opta per la rateizzazione. Con Creditline il cliente potrà usufruire anche di un fido, a disposizione anche per ulteriori acquisti futuri sempre sulla notissima piattaforma di shopping online. In relazione al costo del prodotto o dei prodotti comprati, sarà possibile pagare con 3, 5, 6, 10, 12, 18 o 24 rate mensili, con importo a partire da 15 euro. Buone notizie, insomma, per chi usualmente sfrutta Amazon per effettuare acquisti da casa, in modo pratico e veloce.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Claudio Garau

Laureato in Legge presso l'Università degli Studi di Genova e con un background nel settore legale di vari enti e realtà locali. Ha altresì conseguito la qualifica di conciliatore civile. Esperto di tematiche giuridiche legate all'attualità, cura l'area Diritto per Termometro Politico.
    Tutti gli articoli di Claudio Garau →