Governo ultime notizie: decreto crescita e cantieri, Mattarella chiama Conte

Governo ultime notizie: decreto crescita e cantieri, Mattarella chiama Conte Dopo la pazienza e la flessibilità al protocollo arriva l’aut-aut dal Quirinale: se i decreti crescita e sblocca cantieri non arriveranno al Capo dello Stato entro giovedì, al governo toccherà ripartire da zero. Fonti vicine alla Presidenza della Repubblica assicurano che nel consueto incontro tra il presidente del Consiglio e il Capo dello Stato, che anticipa le vacanze pasquali, i temi affrontati sono andati ben oltre la routine ordinaria. Dopo essersi confrontati su alcuni temi di stretta attualità, prima fra tutti la delicata situazione in Libia, Sergio Mattarella avrebbe chiesto conto al capo del governo dei due decreti approvati dal Consiglio dei ministri. I provvedimenti latitano da settimane, nonostante gli annunci del due vicepremier Salvini e Di Maio. E così, il Capo dello Stato ha ricordato al presidente Conte che esistono delle ragioni di diritto e di decoro istituzionale che non possono più essere rimandate. Governo ultime notizie: decreti oltre tempo massimo Il primo dei provvedimenti approvato dal Consiglio dei ministri, il cosiddetto sbloccacantieri, è disperso da ben 28 giorni tra Palazzo Chigi e il Quirinale. L’altro, il decreto crescita, è stato licenziato dal governo lo scorso 5 aprile. Un... View Article