•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 12 giugno, 2013

articolo scritto da:

Dal Blog: Siamo tutti Adele Gambaro

Siamo tutti Adele Gambaro

Questo non vuole essere un pezzo in difesa di quanto ha detto la senatrice 5 Stelle Adele Gambaro sull’operato di Grillo. Ma vuole essere un post in difesa della dignità di una persona che, prima ancora di essere una rappresentante delle istituzioni, è una donna e un essere umano come tutti noi. Qui non si prendono le parti (politiche) né della cittadina Gambaro né del “Caro” leader Grillo. Qui si difende il diritto al rispetto dell’individuo.

[ad]Quel “Non vale niente” pronunziato da Grillo, sempre più padre padrone di un Movimento che di Movimento ha sempre più e solo il nome, lede interiormente la persona stessa. Offende lei e offende la coscienza della persona che, come insegnava Voltaire, deve rimanere libera ed indipendente “con forza”. Le parole del leader rimandano poi a quelle di un suo più famoso omonimo, il  Marchese del Grillo interpretato dal grande Alberto Sordi. “Io sono io e voi non siete un cazzo”. Una linea divisiva che sembra essere (purtroppo) la nuova impronta politica di un Movimento, incapace e impaurito di andare contro il Verbo del capo. Fa bene quindi la Gambaro a chiedere pubbliche scuse ad un ex comico che vede, giorno dopo giorno, sfuggirgli di mano il suo giocattolo.

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da:

Lascia un commento