•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 3 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Niente droni per i paparazzi

Drone Ban Bill”. Si chiama così la nuova legge appena firmata dal Governatore della California attraverso la quale si vieta ai paparazzi – ma naturalmente anche alla gente comune – di utilizzare i droni per riprese e fotografie aree idonee a violare la privacy dei personaggi famosi e non.

E’ una risposta preventiva al crescente diffondersi dei droni ed al loro crescente impiego fotografico.

E non sorprende, naturalmente, che la prima legge “anti-drone” arrivi dallo Stato più vicino a Hollywood e probabilmente con la più alta densità di star, starlette e personaggi famosi.

Intendiamoci, probabilmente non serve – né in California, né altrove – una legge per ribadire un principio ovvio come il diritto a non essere spiati, ripresi e fotografati attraverso imprevedibili e silenziose sortite aeree ma è fuori di dubbio che i droni utilizzabili per riprese e fotografie aeree sono, ormai, diventati un prodotto di consumo e che è pertanto opportuno richiamare l’attenzione dei loro “piloti” sull’esigenza di utilizzarli con buon senso, prudenza e rispetto per l’altrui privacy.

E’ l’unica ragione per la quale, la notizia del Drone ban bill merita di essere fatta rimbalzare anche nei cieli di casa nostra.

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da:

Lascia un commento