Debito pubblico, ma chi sono i suoi possessori?

Debito pubblico, ma chi sono i suoi possessori? Il debito pubblico ha raggiunto in Italia la quota di 2.300 miliardi di euro circa. Nel mondo, tutti i debiti sovrani dei Paesi assommano a 63 mila miliardi di dollari. L’Italia di conseguenza è responsabile solo del 3,9% del debito mondiale, come l’infografica di Visual Capitalist illustra. La maggioranza relativa, 20 mila dollari, è detenuta dagli USA, che quindi ne possiede il 31,8%, seguita dal Giappone, con il 18,8%, e dalla Cina. L’Italia dunque è quarta in questa classifica. Naturalmente questi numeri contano nella misura in cui sono relazionati al PIL. Il nostro Paese ha un debito che corrisponde circa al 132% del Prodotto Interno Lordo, mentre quello americano al 107%. Ma nel caso del Giappone si arriva al 239% e in quello della Grecia al 187%, sempre in rapporto al PIL. Ma chi possiede tutto questo debito se tutti appaiono indebitati? È una domanda interessante e cruciale anche perché proprio la natura dei possessori è decisiva per capire perché debiti di dimensioni simili appaiono di gravità e peso differente nell’economia internazionale. Concentriamoci prima sui Paesi europei. Debito pubblico, i possessori nei Paesi della UE Secondo Eurostat vi è una grande variazione nella... View Article