Ungheria ultime notizie: piazza contro la riforma del lavoro di Orban

Ungheria ultime notizie: piazza contro la riforma del lavoro di Orban Numerosi cortei hanno attraversato le strade di Budapest negli scorsi giorni, in risposta all’ultima controversa riforma del lavoro proposta dal governo Orban. L’ultimo di questi appuntamenti di piazza si è tenuto domenica 16 dicembre, venendo partecipato da almeno quindicimila persone. Alle marce hanno partecipato, oltre a numerosi cittadini, anche rappresentanti di partiti politici ed organizzazioni sindacali in opposizione al governo attualmente in carica. L’esecutivo è guidato dal partito di Orban, Fidesz. L’attuale presidente è in carica dal 2010, anno in cui vinse la prima di tre elezioni nazionali consecutive. Nello scorso aprile l’ultima riconferma, in elezioni giudicate “libere ma non competitive” anche da organizzazioni come l’OCSE. Non sono mancati momenti di tensione durante le manifestazioni. Lo scorso mercoledì 12 dicembre la folla che si era radunata fuori dal parlamento di Budapest è stata respinta con i lacrimogeni dalla polizia. Domenica 16 invece, il corteo, dopo aver sfilato davanti al Parlamento, si è concluso nei pressi della sede della Tv di stato. Qui due membri dell’opposizione, Ákos Hadházy e Bernadett Szél, hanno richiesto che il principale canale TV locale leggesse in diretta una dichiarazione dei manifestanti. Nonostante fossero autorizzati ad... View Article