Luigi Di Maio: “Nessun condono” decreto sblocca-cantieri senza sanatoria

Luigi Di Maio: “Nessun condono” decreto sblocca-cantieri senza sanatoria Via il condono dal decreto sblocca cantieri. Ad assicurarlo è il ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio ai microfoni di Radio Anch’io: “A me risulta che anche la Lega sia contraria ai condoni”. Le norme sulla mini sanatoria spariscono dalla bozza di decreto attesa domani in Consiglio dei ministri. E così, tra accuse rispedite al mittente e intese ritrovate, non resta alcuna traccia dei malumori che, secondo indiscrezioni, avevano agitato la maggioranza nel vertice notturno dei giorni scorsi. A confermare la linea del vicepremier Luigi di Maio è lo stesso sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon. “Non c’è nessun condono”, certifica il deputato in quota Lega. E chiarisce: “Io non ho partecipato a quel vertice, ma ho partecipato a tanti vertici. Ogni volta sembra che ci siamo menati, ma invece c’è solo una discussione che poi porta a una soluzione. Sbloccheremo lo sblocca cantieri che serve al Paese“. Sblocca-cantieri, Di Maio: “Di condoni non se ne parla” Le modifiche al documento Disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici e misure per l’accelerazione degli interventi infrastrutturali, meglio conosciuto come sblocca-cantieri, sembrano mettere tutti d’accordo. Dalla bozza, 23 pagine e... View Article