Sondaggi elettorali Tecnè: lo stallo penalizza il M5S

Sondaggi elettorali Tecnè: lo stallo penalizza il M5S A quasi due mesi dalle elezioni, la maggioranza relativa degli italiani (27%) continua a preferire un governo M5S-Lega. A sostenerlo è un sondaggio Tecnè realizzato per TgCom24. Al netto delle smentite e delle chiusure, un accordo tra Di Maio e Salvini viene preferito ad uno tra l’intero centrodestra e i pentastellati (17%), ad uno M5S-PD (14%) ad uno istituzionale (14%) ed infine al ritorno al voto (13%). Con delle sostanziali differenze però. Se andiamo infatti a segmentare le intenzioni dei rispettivi elettorati si scopre che la maggioranza relativa degli elettori del centrodestra (44%) vuole un esecutivo con i grillini insieme a tutta la coalizione mentre la maggioranza dei votanti grillini accarezza l’idea di un governo solo con il Carroccio (55%). La possibilità di un accordo con il PD, che il presidente della Camera Roberto Fico sta sondando in queste ore, piace solo al 26% degli elettori pentastellati e al 33% di quelli dem. Tra questi ultimi prevale l’opzione del governo istituzionale con tutti dentro (39%). La possibilità di un governo tra centrodestra e M5S pare ormai tramontata. Complici i veti e i contro veti da ambo le parti. Uno di questi riguardava... View Article