Giorno della Liberazione 2019 in Italia: perché cade il 25 aprile

Giorno della Liberazione 2019 in Italia: perché cade il 25 aprile Il 25 aprile ricorre l’anniversario della Resistenza. Il giorno della Liberazione 2019 è una festa nazionale funzionale alla commemorazione della lotta contro le forze nazifasciste durante la seconda guerra mondiale. Nello specifico, la resistenza, cominciata l’8 settembre 1943, si scontrava contro il governo fascista della Repubblica Sociale Italiana e l’occupazione nazista. Che cosa festeggiamo il 25 aprile? Il 25 aprile 1945 è il giorno in cui il CLNAI, ovvero il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia, indicò a tutte le forze partigiane del Corpo Volontari della Libertà di attaccare i presidi dei nemici nazisti e fascisti, mentre le forze alleate anglo-americane risalivano dal Meridione. Il CLNAI, assumendo il potere “in nome del popolo italiano e quale delegato del Governo Italiano”, emanò diversi decreti legislativi e stabilì anche la condanna a morte per i gerarchi fascisti, incluso Benito Mussolini che sarebbe stato raggiunto e fucilato tre giorni dopo. La liberazione completa dell’Italia settentrionale, quindi, non si risolse immediatamente il 25 aprile ma entro i primi di maggio. In particolare, la conclusione delle ostilità si ebbe il 3 maggio, come è stato formalmente stabilito durante la cosiddetta resa di Caserta firmata... View Article