Sondaggio Lega Nord: per il 61% dei leghisti, Salvini deve sciogliere il partito

Sondaggio Lega Nord (Libero): per due leghisti su tre è arrivata l’ora di fondare un nuovo partito Il risultato del sondaggio pubblicato dal quotidiano Libero è di quelli che fanno riflettere perché sorprende ed è potenzialmente in grado di sparigliare le carte nel centro-destra italiano: per il 61% degli elettori leghisti intervistati, Matteo Salvini deve sciogliere il partito e fondarne un nuovo. Prevale nella base dunque il desiderio di divenire partito nazionale e non quello di conseguire l’indipendenza della Padania come specificato nell’articolo 1 dell’attuale statuto. Ancor più difficile da digerire è l’articolo 2 il quale specifica che il Lazio e le regioni del Sud non fanno parte della quindi Padania e quindi di conseguenza del fine politico del soggetto. L’attuale vuoto politico nell’area a destra del Partito Democratico ha fatto ingolosire e non poco quindi i sostenitori del Carroccio che credono possibile un ulteriore avanzata della Lega 2.0 di Salvini. Il prezzo da pagare, però, è la storia del movimento: secondo la rilevazione, il simbolo che fu di Bossi rappresenta un problema per circa 21.000.000 di cittadini. Conti alla mano sarebbe praticamente impossibile salire a Palazzo Chigi. Per questo nelle nuove leve si fa sempre più forte la richiesta... View Article