Champions League: perché il VAR non ci sarà nemmeno l’anno prossimo?

Champions League: perché il VAR non ci sarà nemmeno l’anno prossimo? Questa stagione, nel bene e nel male, il VAR è stato protagonista indiscusso nel mondo del calcio, che fosse disponibile (Serie A) o meno (Champions League). L’Italia e la Germania hanno avviato per prime la stagione di sperimentazione, portando questo oggetto tecnologico ad essere conosciuto e apprezzato, oppure disprezzato, in breve tempo. In Inghilterra lo hanno sperimentato solo in qualche match delle coppe nazionali, in Spagna hanno anticipato il suo arrivo dalla stagione prossima, ai Mondiali sarà invece presenza fissa. Ma perché non si potrà utilizzare nemmeno la prossima stagione in Europa? Una due settimane di fuoco in Champions League Ieri notte, con le partite di Madrid e Monaco di Baviera, si è conclusa una due settimane di fuoco della Champions League. Otto partite spettacolari e divertenti come sempre per un motivo o per l’altro, molte delle quali hanno però lasciato dietro di sé un lungo strascico di polemiche arbitrali. Son stati tanti gli errori commessi dagli arbitri, esattamente come son stati tanti gli episodi dubbi ai quali non riusciremo mai a dare un perché reale e concreto. La mancanza della tecnologia nella massima competizione europea per club è... View Article