•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 30 gennaio, 2015

articolo scritto da:

Il Quirinale e le tre maggioranze di Renzi

renzi quirinale presidente della repubblica sergio mattarella

Tutti parlano delle tre maggioranze di Renzi dopo l’indicazione di Sergio Mattarella come prossimo Presidente della Repubblica su cui dovrebbe convergere il Pd unito più Sel come raccontato nella nostra maratona elettorale iniziata ieri che si concluderà dopo l’elezione del Capo dello Stato.

A cosa si riferisce il termine tre maggioranze?

A) PD+SEL=QUIRINALE – La prima maggioranza è quella con cui il Pd potrebbe eleggere Sergio Mattarella al Quirinale. Richiama lo schema del centrosinistra classico: Partito Democratico più Sel. Si tratta della maggioranza su cui ha puntato Pierluigi Bersani alle elezioni politiche del 2013.

B) PD+NCD=GOVERNO – La seconda maggioranza è quella che regge il Governo Renzi. In questo caso l’alleanza è tra il Partito Democratico ed il Nuovo Centrodestra di Angelino Alfano. Si tratta dell’unione nata dopo lo strappo di una parte dei deputati eletti nelle file del centrodestra da Berlusconi quando quest’ultimo avrebbe voluto sfiduciare il Governo Letta.

C) PD+FI=RIFORME – L’ultima delle tre maggioranze cosiddette variabili è la maggioranza collegata al percorso delle riforme costituzionale. L’alleanza è l’atto fondativo del Patto del Nazareno. Nel racconto di Berlusconi è il prezzo che Forza Italia paga alla propria coerenza. Mentre dal punto di vista di Renzi i voti di Forza Italia sono stati decisivi per approvare la legge elettorale visto che nella versione approvata – Italicum vista l’ostilità della minoranza del Pd rispetto all’impostazione data alla stessa legge elettorale.

 

M5S escluso dalle tre maggioranze

Cosa succederà dopo l’eventuale elezione di Sergio Mattarella è presto per dirlo. Non è escluso che non succeda nulla. A meno che Renzi non trovi un modo per collaborare con il MoVimento 5 Stelle.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

9 comments
Ciro Valente
Ciro Valente

RENZI E UN TUMORE Terapia La terapia dei tumori Le possibilità terapeutiche variano a seconda dei casi e ci possono essere diversi tipi di interventi che devono essere mirati per ogni specifica forma di tumore e lo stadio di sviluppo (vedi stadiazione dei tumori) a cui si trova. In linea generale, obiettivo primario della terapia è l’asportazione del tumore o la sua distruzione in sede

Anna Borroni
Anna Borroni

bene Andreotti ne aveva due noi tre se ci va bene non è scaltro è un politico

annalisa__russo
annalisa__russo

@ruberto57 manca la più importante ..quella del popolo italiano...ma comprendo che in questo momento è irrilevante ..forse..

Giampiero Censorii
Giampiero Censorii

..se le riesce a portare tutte e tre insieme, è più scaltro di quello che si pensava...

ruberto57
ruberto57

@annalisa__russo no, ma non intendevo che tu gli avessi dato torto, ma solo che da politico navigato qual'è, aveva intuito l'antifona!

annalisa__russo
annalisa__russo

@ruberto57 e noi ..non avevamo intuito?? Abbiamo accettato una linea programmatica autorevole ed aspettiamo ancora di vedere i risultati..

ruberto57
ruberto57

@annalisa__russo se Berlusconi non cambia registro con tutti, Alfano compreso, credo che di risultati ne vedrete pochi!