Indennità di accompagnamento Inps 2018: visita medica, cosa controllano

Indennità di accompagnamento Inps 2018: visita medica, cosa controllano. È utile redigere una breve ma completa guida orientativa sulla indennità di accompagnamento, l’erogazione economica con cui l’Inps beneficia i soggetti aventi i requisiti. Tale indennità rientra nella più grande procedura di riconoscimento dell’invalidità civile. Che, come ormai ben saprete, può essere più o meno ingente; ma la cui percentuale riserva dei benefici, non per forza di natura economica. Indennità di accompagnamento 2018: visita medica e requisiti Non è un caso che questo processo di riconoscimento di invalidità civile si componga di 2 fasi. Da un lato la fase sanitaria, ovvero la visita medica; dall’altro la fase amministrativa, più burocratica. La seconda è conseguente alla prima e riguarda strettamente un controllo dei requisiti nonché l’associazione del beneficio allo stato di invalidità riconosciuto. La prima riguarda invece l’accertamento del grado di invalidità civile. Va infatti considerato che l’Inps eroga le prestazioni economiche solamente a quei soggetti il cui livello di invalidità sia compreso dal 74% al 100%. Indennità di accompagnamento Inps 2018: a chi spetta L’indennità di accompagnamento Inps è proprio una di queste prestazioni, erogata esclusivamente a invalidi al 100%; soggetti che hanno bisogno di accompagnatore per la deambulazione e per... View Article