Reddito di cittadinanza: cambiano i requisiti in Finlandia, il motivo

Reddito di cittadinanza: cambiano i requisiti in Finlandia, il motivo Quando si parla di reddito di cittadinanza viene spesso presa ad esempio la Finlandia. Ed è proprio dalla Finlandia che arriva una novità a proposito della sperimentazione attiva nel Paese scandinavo. Il test attualmente attivo è della durata di due anni. Il governo finlandese ha introdotto e modificato alcuni requisiti. ‘Non è un tornare indietro rispetto all’idea di fondo del reddito di cittadinanza’ secondo Il Fatto Quotidiano, come riferito da molte testate. La variazione riguarda il fatto che non verranno inclusi nella sperimentazione sociale i cittadini che hanno un lavoro. Un’altra novità riguarda il fatto che da aprile i beneficiari della misura saranno chiamati a dimostrare di essersi attivati per trovare una occupazione. In caso contrario vedranno diminuire (anche se di poche decine di euro) il sussidio. Sussidio è irrealizzabile, Boeri spiega il vero motivo Reddito di cittadinanza, valutazione caso Finlandia nel 2019 La sperimentazione attivata in Finlandia è della durata di due anni. E durerà sino alla fine del 2018. Nel 2019 gli analisti dell’Agenzia che si occupa dei programmi nell’ambito del sociale (Kela) analizzeranno i risultati che saranno pubblicati entro la fine dell’anno prossimo. Sui duemila soggetti che... View Article