Bollo auto 2018 e passaggio di proprietà, esenzione è fuorilegge

Bollo auto 2018 e passaggio di proprietà, esenzione è fuorilegge Pagamento bollo auto con passaggio di proprietà: a chi spetta A chi spetta il pagamento del bollo auto? La materia è controversa. Dal 1998, a seguito dell’approvazione della Legge Finanziaria, è stabilito che il pagamento del bollo auto spetta al titolare dell’autoveicolo. La stessa normativa ha stabilito che dal pagamento del bollo sono esentati i mezzi interessati da un atto di data certa. Quali sono? Ecco alcuni esempi: dichiarazione di vendita con firma autenticata, denuncia di furto, ricevuta di un demolitore autorizzato e altri casi simili. Alcune sentenze della Cassazione hanno in parte messo in discussione la regola generale. Si tratta di sentenze che si richiamano ad una pronuncia precedente all’entrata in vigore dell’attuale normativa. Bollo auto e passaggio di proprietà, gli aspetti da chiarire Cosa dicono le ultime sentenze della Cassazione sul tema? Secondo una sentenza della sesta sezione civile della Cassazione l’intestatario assumerebbe ‘la veste di responsabile d’imposta, nel senso che rimane obbligato in solido con il compratore. Con diritto di rivalsa nei confronti di quest’ultimo‘. Il tema sul bollo auto incrocia un altro tema ricorrente in materia di veicoli ovvero il passaggio di proprietà. La trascrizione del passaggio... View Article