•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 20 luglio, 2015

articolo scritto da:

Burundi: la costituzione è Nkurunziza

Burundi: siamo al paradosso. Adesso ad invocare la costituzione che lui stesso ha violato è proprio il presidente Pierre Nkurunziza.

Burundi: nessun dialogo

A quanti gli hanno chiesto (comunità internazionale, Unione Europea e i capi di stato di alcuni paesi) di subordinare lo svolgimento delle elezioni presidenziali ad un accordo politico con le opposizioni per evitare un bagno di sangue, ha risposto che – e sono parole testuali – “nessun dialogo può autorizzare una violazione della costituzione”.

Dunque il 21 luglio si andrà alle elezioni presidenziali. L’esito è scontato: vincerà lui, l’uomo che le ha fortemente volute e che sa di poter ottenere il risultato che desidera. Il Burundi è in una morsa di terrore, la temuta guerra civile è praticamente cominciata, larghi settori delle forze armate sono contro il presidente e hanno promesso di rovesciarlo.

Burundi proteste

Burundi: il destino dei “Grandi Laghi”

Lui imperterrito ha anzi diffuso una nota nella quale rivolge un appello ai cittadini a recarsi alle urne per eleggere il presidente, respingendo, come detto, la richiesta delle forze di opposizione di subordinare lo svolgimento dello scrutinio a un accordo tra le parti politiche.

Il Burundi e la prova di forza di Nkurunziza oggi sono una sorta di prova generale per il futuro della regione dei Grandi Laghi. Due suoi “colleghi”, cioè il presidente del Ruanda e quello dell’Uganda, Kagame e Museweni, sono interessatissimi a vedere come andrà a finire. A breve ci saranno le elezioni anche in Uganda e Ruanda e se a Nkurunziza sarà andata bene loro saranno ancor più autorizzati a seguire la stessa strada, nonostante le costituzioni, naturalmente.

Se andrà bene a tutti e tre nascerà una sorta di “Comunità Regionale dei Presidenti in carica abusivamente”. L’unione fa la forza.

Sondaggio elettorale Rosatellum

Sondaggio elettorale Rosatellum

sondaggio elettorale rosatellum

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

Lascia un commento