25/06/2014

Il morso di Suarez fa indignare il mondo intero

autore: Lorenzo Stella
suarez-chiellini

Che Suarez non fosse nuovo a certi violenti ed insensati attacchi d’ira lo si sapeva, ma si sperava che, almeno durante il mondiale, riuscisse a limitare il proprio istinto animalesco e a imparare a mettere il cervello in campo.

Così non è avvenuto e nuovamente Suarez ci è ricascato. Il morso sulla spalla di Chiellini a Natal ieri sera è oggetto di numerose controversie: il difensore azzurro ha mostrato a tutti i segni, evidenti, dei denti sulla propria scapola, ma alcuni sostengono che si tratti di vecchie cicatrici. Lugano, difensore uruguagio con passaporto italiano, si esprime così sul morso che fa impazzire il mondo: “Siete veramente sicuri di avere visto Suarez dare un morso? Io non ho visto assolutamente nulla. Ho visto la foto di Chiellini. Bisognerebbe essere veramente stupidi a pensare che quella cicatrice fosse così recente .” e poi aggiunge sull’Italia “L’Italia è stata ad aspettarci per tutta la partita, ci hanno provocato in campo, come fanno sempre. Non avrei mai immaginato che un giocatore italiano potesse essere così vigliacco fuori dal campo. Durante la partita va bene, fa parte del gioco. La cosa più giusta sarebbe quella di accettare la sconfitta ed imparare dagli errori.”

Il segno del morso di Suarez sulla spalla di Chiellini

Il segno del morso di Suarez sulla spalla di Chiellini

Chiaramente Lugano ha torto marcio poiché tutti hanno visto l’accaduto nonostante l’accanita difesa giunta  anche da un persona che poteva essere di tutto rispetto come Oscar Tabarez. Ad ogni modo i giornali di tutto il mondo hanno contestato Suarez. La versione sportiva di “The Daily Telegraph” titola “Squalificate questo mostro”; il Mirror carica con il sottotitolo “Suarez rischia due anni di squalifica”. Anche su Twitter e Facebook i tifosi si sono scatenati: dalle immagini riportanti Suarez in versione Dracula a quelle in versione Hannibal Lecter.

Intanto però c’era chi aveva previsto uno scatto simile: in Norvegia un ventitreenne di nome  Thomas Syversen, che si guadagna da vivere giocando a poker, aveva piazzato una scommessa da 4 € sul morso di Suarez ad uno degli azzurri durante Italia – Uruguay e ne ha vinti 680. Anche il sito di scommesse maltese Betsson ha annunciato che 167 clienti avevano scommesso sul morso e colui che ha vinto di più, senza fare nomi e cognomi, è un norvegese che ci avrebbe guadagnato tre mila euro.

Autore: Lorenzo Stella

Nato a Carmagnola (TO) il 3 ottobre del 1992, studio presso l'Università degli studi di Torino, corso di laurea in Scienze politiche e sociali. Scrivere è, da sempre, la mia più grande passione e, dopo aver scritto per alcune testate sportive locali, ho iniziato a scrivere per la testata on-line Termometro Politico nel maggio del 2013. Da febbraio del 2014 ricopro il ruolo di Vice-caporedattore della sezione sportiva di Termometro Politico.
    Tutti gli articoli di Lorenzo Stella →