Pubblicato il 15/09/2017

Sonda Cassini LIVE: lascia Saturno, foto dalla Nasa – la diretta streaming

autore: Daniele Sforza
Sonda Cassini: addio su Saturno, diretta live

Sonda Cassini LIVE: lascia Saturno, foto dalla Nasa – la diretta streaming.

SEGUICI SU FACEBOOK E TWITTER

RIMANI AGGIORNATO: ISCRIVITI AL FORUM DI TERMOMETRO POLITICO A QUESTO LINK

LA DIRETTA DALLE ORE 12

Ore 13.05: la sonda Cassini sta per morire. Le ultime informazioni sul pianeta Saturno stanno per essere trasmesse sulla Terra. Ovviamente devono ancora essere visibili. La sonda ha compiuto l’ultima manovra e tutto sta procedendo nel verso giusto. Alle 12.31 ora italiana, la sonda Cassini si è polverizzata nell’atmosfera di Saturno. La conferma ufficiale della sua fine arriverà sul nostro pianeta alle 13.55. Insieme ai dati trasmetti dagli ultimi strumenti rimasti attivi.

Ultime ore per la sonda Cassini. Con un’esperienza ventennale, dopo averci fatto scoprire il pianeta Saturno nei suoi dettagli, la sonda precipiterà nell’atmosfera del pianeta con gli anelli e si polverizzerà in essa. La sonda continuerà a svolgere egregiamente il suo lavoro anche durante la sua caduta. Che avverrà alle 12.30 circa (ora italiana). Un minuto dopo, le comunicazioni cesseranno e della sonda Cassini resteranno solo le spettacolari foto e le importantissime informazioni sul pianeta Saturno. Gli ultimi dati saranno trasmessi sulla Terra poco più di 1 ora dopo, alle 13.55. A quell’ora, la sonda Cassini già avrà cessato di esistere.

Sonda Cassini: l’addio da Saturno, diretta streaming

Dall’ottobre del 1997 fino al 2004. Un viaggio durato 7 anni per raggiungere il pianeta su cui morirà. La sonda Cassini, realizzata dalla NASA insieme all’ESA e all’ASI ha studiato in questi anni le principali caratteristiche di uno dei pianeti più affascinanti del nostro sistema solare. Chiamata Cassini in onore dell’astronomo italiano che fu tra i primi a studiare il pianeta alla fine del Seicento, la sonda terminerà le sue operazioni sul pianeta. La NASA ha fatto in modo di elaborare una caduta sul pianeta anziché sulle lune del pianeta. Questo per evitare contaminazione dei detriti della sonda e studiare le lune così come sono adesso, senza deformazioni o interventi estranei. Tra le lune da tenere sott’occhio, figura soprattutto Encelado. Grazie alla sua riserva d’acqua allo stato liquido che potrebbe ospitare qualche forma di vita.

Sonda Cassini: la diretta

Uno degli eventi più importanti dell’anno. Un funerale che sarà una festa. In diretta streaming. L’ultima manovra della sonda Cassini si compirà a mezzogiorno e mezza. Questa sarà indispensabile per attraversare l’atmosfera di Saturno e polverizzarsi in essa. Durante il passaggio, la sonda non smetterà di inviare informazioni sulla Terra, che arriveranno circa 80 minuti più tardi. L’evento sarà trasmesso in diretta dall’Ansa in collaborazione con Asi sul canale Scienza e Tecnica.

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →