articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Elezioni Germania 2017: risultati e proiezioni in diretta, Merkel in calo

elezioni germania 2017

Elezioni Germania 2017: risultati e proiezioni in diretta – LIVE

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL NOSTRO FORUM A QUESTO LINK

PER AGGIORNARE LA DIRETTA PREMI F5 O RICARICA LA PAGINA

Le percentuali raccolte dai partiti, la composizione del prossimo Bundestag, la mappa dei collegi in base ai risultati finali (in attesa di conferma)

Dove sono andati i voti persi?

La distribuzione del voto per Afd


22.40 Con 92 collegi definitivi su 299, per ora la CDU è al 36,8%; SPD di Schulz al 20,5%. La far-right tedesca, AfD, all’11,8%. FDP al 10,8%. I verdi al 9,8%. Chiude, tra i partiti principali, Die Linke (la far-left) al 6,8%. Il resto dei partiti accumula una percentuale che va tra il 5 e il 6.

21.00 Ecco dove sono andati i voti persi da CDU/CSU e SPD

20.40 Per il partito della Merkel le cose non andavano così male dal 1949; ai tempi CDU e CSU insieme raggiunsero il 31%. La maggior parte dei voti persi dalla Union sono andati all’estrema destra di Alternative für Deutschland.

20.08 Ultimo sondaggio INSA CDU 34, SPD 21 Verdi 8 FDP 9 AFD 13 Linke 11. C’è stato nell’ultimo periodo uno spostamento verso AFD e in misura minore verso le altre forze. Negli ultimi sondaggi del 22/09 altri istituti davano CDU al 35-36%, quindi un errore del 2-3 % c’è stato.

20.07 Gli elettori Afd per titolo di studio.

19.41 L’età di chi vota Afd

19.34 Soddisfazione Epr la gestione dei migranti in base al partito.

elezioni germania 2017, soddisfazione

19.24 Ultimo Exit Polls

19.20 I risultati in Baviera.

19.10 Afd supera la Cdu tra gli uomini dell’est

19.00 “Siamo nel parlamento tedesco e cambieremo questo paese”. Lo ha detto il candidato di punta di Afd, Alexander Gauland, alla festa del partito, alla luce de primi exit poll che danno i populisti al 13%. “Qualsiasi governo si formerà dovremo fare attenzione. Combatteremo contro Merkel o chiunque sarà alla guida del governo”, ha aggiunto, sottolineando che “da oggi c’è di nuovo un partito di opposizione nel Bundestag”.

18.58 Parla Angela Merkel, leader della CDU : “Non dobbiamo girarci intorno, avevamo sperato in un risultato migliore ma siamo la principale forza del paese.
Non ci sottrarremo alla responsabilità di formare un governo. E’ preoccupante l’ingresso dell’AFD in parlamento, vogliamo ascoltare le paure dei loro elettori e riportarli da noi con una buona politica. Lotteremo per un’Europa forte, garantiremo la #sicurezza e l’#accoglienza per chi ne ha bisogno Dalle 20.15 e alle 21 parlerò con i rappresentanti degli altri partiti”

18.57 Csu crolla in Baviera al 38,5 peggior risultato dal 1949.

18.55 L’ingresso dell’Afd nel Bundestag “per alcuni è doloroso” ed “è una cosa che può essere minacciosa, può rappresentare un pericolo”. “Nessun democratico può guardare altrove di fronte a una cosa del genere nel nostro Paese”. Lo ha detto Martin Schulz commentando i risultati elettorali in Germania.

18.53 “Un giorno difficile e amaro per la socialdemocrazia. Abbiamo mancato l’obiettivo”. Lo ha detto Martin Schulz, commentando il risultato elettorale.

18.50 Elezioni Germania 2017 – Andamento nelle elezioni dal 49

18.44 “È una pesante sconfitta per l’SPD, oggi finisce per noi la grande coalizione”. Lo ha detto Manuela Schwesig, una delle esponenti di spicco dell’SDP, alla ZDF.

18.30 Il voto per genere in Germania. Enormi differenze per sesso: il 37% delle donne ha votato per CDU, gli uomini 30%. Per Afd l’opposto. 16% gli uomini 9% le donne.

18.29 Secondo Exit Polls

18.25 Ecco la composizione del Bundestag (proiezioni Zdf)

18.24 Il voto a Berlino Est e ad Ovest (Exit Polls)

elezioni germania 2017, est

elezioni germania 2017, ovest

18.15 Secondo Bild ora probabile coalizione Giamaica con verdi e liberali. Spd ha infatti escluso il rinnovo della Grosse Koalition.

18.12 9 punti in meno dal 2013 Merkel quasi 6 per Spd.

18.08 Se i risultati venissero poi confermati si tratterebbe del peggior risultato della Cdu/Csu (Epp) dal ’49 e anche per la Spd.

18.05 Gli Exit Polls ufficiali con le proiezioni

Elezioni Germania 2017, seggi Elezioni Germania 2017, seggi

18.03 Primi Exit Polls ufficiali

17.59 Cominciano ad uscire i primi exit polls non confermati

17.40 Comincia a trapelare qualche previsione; Per gli exit di ARD: Merkel al 52%; Schulz al 33%.

17.30 Tra mezz’ora o poco più i primi exit poll; secondo le proiezioni il dato generale dell’affluenza alle urne dovrebbe aggirarsi intorno all’80%.

16.00 Tra due ore chiuderanno i seggi; quasi subito verranno pubblicate le prime proiezioni. In Germania, di solito, gli exit poll non si discostano molto dai dati reali. Nel 2013, per esempio, le prime statistiche non centrarono il risultato finale al massimo per mezzo punto di percentuale.


Oggi 24 settembre i tedeschi sono chiamati alle urne per eleggere il nuovo Bundestag; toccherà poi al Parlamento votare, a maggioranza, il prossimo Cancelliere. Tra le 8 e le 18, oltre 61 milioni di elettori potranno recarsi presso 73.500 seggi divisi su 299 circoscrizioni. All’ultima tornata nel 2013 l’affluenza è stata del 71,5%. Verranno distribuite due schede: una serve a indicare il proprio candidato al collegio; l’altra per esprimere la preferenza per un partito. Il candidato che riceve più voti conquista un seggio in Parlamento; altri seggi vengono assegnati in base alla percentuale di voti raggiunta dai singoli partiti. Il Bundestag non ha un numero fisso di deputati; per un meccanismo di bilanciamento della rappresentanza, oscilla tra un minimo di 598 e un massimo di 800 membri. Il Parlamento attuale ne conta 630.

Elezioni Germania 2017: risultati e proiezioni in diretta – LIVE

Favoritissimo, secondo gli ultimi sondaggi, il partito della Cancelliera Angela Merkel. La CDU/CSU potrebbe raccogliere, infatti, tra il 34%e il 37%. Dietro, stimati al 20-22%, i socialdemocratici (SPD) di Martin Schulz.

elezioni germania 2017, risultati elezioni germania

Insomma, la vittoria di Angela Merkel sembra inevitabile. D’altra parte, se i sondaggi venissero confermati, il partito della Cancelliera avrebbe bisogno di formare una coalizione per continuare a governare. Molto probabile a questo punto che si continui sulla strada della Große Koalition, ossia l’asse CDU-SPD, con quest’ultimo socio di minoranza del ticket. Nel 2013, record per la Germania riunificata, ci vollero 86 giorni di contrattazioni per formare un esecutivo.

elezioni germania 2017, risultati elezioni germania, merkel

ultima modifica: domenica, 24 Settembre 2017