22/12/2017

Concorso dirigenti scolastici: graduatoria ammessi, come funzionerà?

autore: Guglielmo Sano
concorso dirigenti scolastici

Concorso dirigenti scolastici: graduatoria ammessi, come funzionerà?

La prossima selezione per dirigenti scolastici si articolerà in diverse fasi. Innanzitutto, i candidati dovranno affrontare una prova scritta, una prova orale, oltre alla valutazione dei titoli. Prima del vero e proprio concorso, però, come riportato nel bando risalente al 24 novembre, era stata prevista anche l’eventualità di una prova pre-selettiva. Poi, in seguito alla comunicazione dei risultati delle prove i migliori candidati dovranno svolgere un periodo di formazione e poi un tirocinio. Dunque, verranno prodotte due distinte graduatorie. Una graduatoria per l’accesso al corso dirigenziale di formazione e tirocinio e una graduatoria conclusiva del corso-concorso.

concorso dirigenti scolastici

La prima verrà prodotta al termine della prova scritta, di quella orale e della valutazione dei titoli. L’inserimento degli aspiranti presidi avviene sommando i punteggi conseguiti nelle diverse prove. In caso di parità di punteggio e/o di merito verranno preferiti i candidati che rientrano nelle categorie indicate all’articolo 5, commi 4 e 5, del DPR n. 487/94. La seconda, invece, verrà prodotta alla fine del periodo di formazione e tirocinio quando i candidati dovranno sottoporsi a un esame teorico pratico e a un colloquio. Anche in questo caso a parità di merito e punteggio si applicano i termini dei suddetti commi dell’articolo 5 del DPR n. 487/94. È proprio da quest’ultimo elenco che si attingerà per l’assunzione dei nuovi presidi nella misura dei posti da coprire previsti dal bando.

Concorso dirigenti scolastici: graduatoria ammessi, come funzionerà?

Al corso di formazione e al periodo di tirocinio verranno ammessi 2900 candidati. Il primo si svolgerà presso le Università – organizzato su base regionale – e avrà durata di due mesi. Sarà diviso in 4 moduli divisi per altrettante materie specifiche della professione: gestione delle istituzioni scolastiche; organizzazione del lavoro; normativa; valutazione. Invece, il tirocinio durerà 4 mesi: i candidati verranno assistiti dal dirigente titolare di una scuola in qualità di tutor.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →