pubblicato: venerdì, 14 settembre, 2018

articolo scritto da:

Quo Vado?: cast, trama e curiosità. Il film di Checco Zalone stasera in tv

quo vado

Quo Vado?: cast, trama e curiosità. Il film di Checco Zalone stasera in tv

Stasera in tv il film con Checco Zalone


Torna in Tv uno degli attori e comici italiani più amati. Stasera su Canale 5 sarà infatti proiettato in prima serata il film campione di incassi Quo Vado. Protagonista della pellicola Checco Zalone, il film che debutto il 1° gennaio 2016 approda ora sul piccolo schermo per la prima volta. Andiamo a conoscere dunque trama e curiosità di questa commedia dai contenuti riflessivi.

Quo Vado?: cast e parere della critica

Il film è stato valutato positivamente da quasi tutti i siti di recensioni cinematografiche. MyMovies ha dato alla pellicola un 2,70/5 mentre IMdB lo ha premiato con un 6,6/10. Il voto migliore è stato dato da Comingsoon.it secondo il quale Quo Vado merita un 86/100 di punteggio. Oltre alla regia di Gennaro Nunziante, già regista degli altri film di Zalone, abbiamo un cast tutto italiano. Tra i tanti abbiamo Eleonora Giovanardi, Sonia Bergamasco, Maurizio Micheli, Lino Banfi, Azzurra Martino, Ludovica Modugno, Paolo Pierobon e Antonio Bruschetta.

Checco Zalone è un giovane impiegato pugliese

Il film è una commedia dalla durata di 86 minuti. Una pellicola apparentemente di intrattenimento ma che porta con se delle riflessioni importanti sui cambiamenti del mondo del lavoro e della società odierna. La storia ci presenta Checco, un ragazzo pugliese che lavora all’ufficio Caccia e Pesca della sua provincia. Il giovane conduce una vita serena da impiegato con posto fisso.

Tuttavia deve fare i conti con la riforma della pubblica amministrazione del 2015 che lo mette davanti ad una scelta: rinunciare al posto fisso o essere trasferito lontano da casa. Checco non demorde e si fa trasferire, la dottoressa Sironi prova in tutti i modi a fargli lasciare l’impiego mandando il giovane pugliese in posti remoti a svolgere le mansioni più improbabili.

Stasera in tv: il trasferimento norvegese

La resistenza di Checco però non sembra durare molto quando viene trasferito nell’arcipelago delle Svalbard in Norvegia. Qui ha il compito di difendere i ricercatori dagli orsi polari. Checco, abituato al clima e alle temperature della sua puglia non riesce ad andare avanti e sta per cedere la presa sul posto fisso. Un incontro però gli cambia la vita, quello con la dottoressa Valeria Nobili, egli si innamora follemente di lei.

Viene però l’inverno in Norvegia e Checco sembra essere arrivato al limite, decide così di rientrare in Italia a causa della nostalgia per il suo paese. A questo punto viene trasferito in Calabria dove fonda una clinica per animali mentre la dottoressa Sironi cade in rovina, complice di questo fallimento la resistenza di Checco che frequentemente si affida ai consigli di un Senatore, Lino Banfi. Checco con la sua eroica resistenza torna al suo lavoro in Puglia ma perde Valeria la quale infatti va in Africa.

Quo Vado?: la rinuncia al posto fisso e la paternità

L’avventura di Zalone tuttavia non è terminata. Valeria, sua compagna, è incinta e il padre risulta essere proprio lui. Il giovane decide così di raggiungere la sua amata in Africa dove la donna era andata per svolgere progetti umanitari e per fare la veterinaria degli animali della Savana. Il cambiamento interiore di Zalone lo porta a rinunciare al posto fisso, egli chiama la Sironi alla quale chiede un indennizzo di 50mila euro più 35mila euro del TFR, oramai maturato. Il ragazzo decide infine di rimanere in Africa ad aiutare la donna.

Curiosità e incassi del film ‘Quo Vado?’

Il film ha incassato ben 65 milioni di euro avvicinandosi ad Avatar il quale aveva raggiunto i 65,7 milioni. La pellicola detiene il record d’incassi nel giorno di uscita con 6,850,000 milioni di euro superando di fatto Harry Potter e i doni della morte – Parte 2. Batte ogni primato il terzo giorno dove in una sola giornata incassa 7,770,000 euro superando anche se stesso. È ad oggi il film italiano più visto del XXI secolo e il secondo film che ha registrato il più grande incasso. Quanto alle curiosità, il film è stato girato in 16 settimane complessive. Le più importanti scene sono ambientate a Conversano, a Bari, le altre sono state girate in Norvegia. Il film richiama ironicamente alla locuzione latina Quo Vadis che significa dove vai che tra l’altro da il nome all’opera letteraria di Henryk Sienkiewicz.

Francesco Somma

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

La mano scorticata

articolo scritto da: