• 18
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 30 marzo, 2018

articolo scritto da:

Concorso Polizia Penitenziaria: calendario prova scritta rimandato

Concorso Polizia Penitenziaria: calendario prova scritta rimandato

Concorso Polizia Penitenziaria: calendario prova scritta rimandato.

Ancora un rinvio per il calendario della prova scritta relativa al concorso Polizia Penitenziaria valido per il reclutamento di 197 allievi agenti. La data originaria della pubblicazione risaliva infatti allo scorso 23 gennaio. Ma in quel giorno un avviso pubblicato sul sito del Ministero della Giustizia informava di un rinvio alla giornata di ieri, giovedì 29 marzo 2018. E proprio ieri l’attesa per le date e la sede della prova scritta si è tradotta in un nulla di fatto. Ancora una volta, un nuovo avviso sempre pubblicato sul sito ufficiale, ha informato di un ulteriore slittamento. Stavolta a fine aprile.

Concorso Polizia Penitenziaria 197 posti: calendario prova scritta, quando?

Sul sito del Ministero si legge infatti che le date e la sede di svolgimento della prova scritta del concorso Polizia Penitenziaria si conosceranno venerdì 27 aprile. Ecco il messaggio integrale.

Le date e la sede di svolgimento della prova di esame del concorso pubblico per esami per il reclutamento di complessivi n. 197 posti (n. 147 uomini; 50 donne) di allievo agente del Corpo di Polizia Penitenziaria, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – IV Serie speciale – n. 78 del 13 ottobre 2017, saranno stabilite con successivo provvedimento che sarà pubblicato nel sito ufficiale del Ministero della Giustizia. Nel link dedicato al concorso, in data 27 aprile 2018. Tale pubblicazione avrà valore di notifica a tutti gli effetti.

Sostanzialmente un remake di quanto già accaduto lo scorso gennaio, con un nuovo rinvio al prossimo mese.

Risulta dunque molto probabile che la prova scritta per i candidati al concorso Polizia Penitenziaria per 197 posti sarà tra fine maggio e inizio giugno.

Concorso Polizia Penitenziaria 197 posti: prova scritta, info utili

Cogliamo l’occasione per ricordare che la prova scritta rappresenta solo la prima fase del concorso Polizia Penitenziaria. L’esame si svolgerà su una serie di domande a risposta sintetica o scelta multipla. Le materie oggetto del test saranno argomenti di cultura generale e della scuola dell’obbligo. Ma la prova scritta servirà anche a valutare le conoscenze della lingua straniera e le competenze informatiche. La prova scritta, si legge nel bando, sarà considerata superata qualora si totalizzi un punteggio minimo di 6/10.

Alla prima fase del concorso seguiranno quindi i classici accertamenti psicofisici e psicoattitudinali; che si svolgeranno tramite colloqui di gruppo o individuali. I nomi dei candidati che riusciranno a superare tutte le fasi del concorso saranno quindi pubblicati sul sito ufficiale del Ministero della Giustizia. I vincitori potranno infine cominciare il corso di formazione previsto.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Sondaggio

Sondaggio su Saviano

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: