pubblicato: mercoledì, 25 Lug, 2018

articolo scritto da:

Pensioni ultime notizie: Quota 41, estensione bocciata. Rabbia Meloni- Rizzetto

Pensioni ultime notizie: Quota 41 estensione bocciata

Pensioni ultime notizie: Quota 41, estensione bocciata. Rabbia Meloni-Rizzetto.

Sul fronte pensioni ultime notizie riguardano gli emendamenti proposti da Fratelli d’Italia al Decreto Dignità. Emendamenti che riguardavano temi molto importanti sul fronte previdenziale. Infatti tra questi spiccavano la nona e ultima salvaguardia per gli esodati, a cui s aggiungevano la proroga a Opzione Donna e l’estensione di Quota 41, che a oggi riguarda solo alcuni casi salvaguardati dall’Ape Social, in via di chiusura alla fine dell’anno. Ebbene, i decreti sono stati considerati inammissibili. E ciò ha scatenato la rabbia di Giorgia Meloni e Walter Rizzetto.

Pensioni ultime notizie, Quota 41: emendamenti FdI bocciati, parla Meloni

Sula propria pagina Facebook, la leader di Fratelli d’Italia ha commentato così l’inammissibilità degli emendamenti proposti dal suo partito. “Considerati inammissibili gli emendamenti di Fratelli d’Italia con i quali chiedevamo di prorogare in materia pensionistica Opzione Donna, esodati residui e Quota 41”. Qualora fossero stati approvati, gli emendamenti avrebbero aiutato migliaia di lavoratori, per la Meloni, ma non solo. “Avrebbero portato nel medio periodo un risparmio notevole per le casse Inps e statali. Noi non ci arrendiamo e continueremo a lottare in aula per tutelare il lavoro, le vite dei lavoratori e i diritti degli stessi”. Poi la chiosa con una battuta. “Nel decreto che si chiama ‘dignità’ cosa ci sarebbe stato di meglio che mettere la dignità di persone che vogliono andare in pensione?”.

LO SPECIALE SULLE PENSIONI A QUESTO LINK

Pensioni ultime notizie: la rabbia di Walter Rizzetto

Anche Walter Rizzetto ha voluto esprimere il suo dissenso contro l’inammissibilità degli emendamenti proposti da Fratelli d’Italia. Emendamenti che contenevano tutti temi molto attuali, alcuni dei quali proposti direttamente nel programma di governo. Ma che evidentemente hanno bisogno di maggior tempo per essere sviluppati, nel modo il meno letale possibile. Ma sul suo profilo Facebook Walter Rizzetto, oltre ad aver condiviso il post della Meloni, ha anche promesso battaglia sul campo. “Faremo la nostra parte sul decreto Dignità. Farò la mia parte sui temi che ci hanno respinto non volendoli nemmeno discutere”.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: