• 9
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 17 agosto, 2018

articolo scritto da:

Pensioni ultime notizie: Quota 100 e 41 in Legge di Bilancio con nuovi paletti

Pensioni ultime notizie: Quota 100 e 41 in Legge di Bilancio con paletti

Pensioni ultime notizie: Quota 100 e 41 in Legge di Bilancio con nuovi paletti.

Chi subisce i paletti di Quota 100 e 41


Stop alla Legge Fornero, flat tax, reddito di cittadinanza. Queste le priorità del governo Conte. Questi gli elementi che troveranno spazio nella prossima Legge di Bilancio. Sul fronte pensioni ultime notizie cominciano a parlare della prossima Finanziaria, su cui il governo giallo-verde si è riunito per discutere prima della pausa estiva. Da quello che ne è uscito fuori, sembrerebbe che Quota 100 troverà il suo spazio nella prossima finanziaria, ma con diversi paletti per disincentivare la platea dei beneficiari interessati. Di contro, Quota 41 non sarà della partita. Con ogni probabilità, vista la mancanza di risorse, la misura sarà rimandata al prossimo anno.

Pensioni ultime notizie: Quota 100 in Legge di Bilancio, ma con paletti

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini è tornato a promettere di smantellare la Legge Fornero e di stracciare le carte esattoriali; promettendo anche di far pagare meno tasse per aumentare l’occupazione giovanile. Ma dalle parole si deve passare ai fatti. Venerdì scorso c’è stato il vertice a Palazzo Chigi in cui si è parlato delle priorità da inserire nella prossima Legge di Bilancio. Si è dunque discusso delle prime risorse per dare vita a un provvedimento che darebbe il “la” allo “smantellamento” della Legge Fornero. Si partirebbe così da una manovra da 20 miliardi di euro finalizzati a sterilizzare l’aumento dell’Iva e dare il via graduale alle tre misure più importanti promosse dal governo. Flat tax, reddito di cittadinanza, riforma delle pensioni. Tre soluzioni per le quali presumibilmente si procederà a tappe.

Sotto l’aspetto previdenziale si inizierà da Quota 100. Non è ancora noto quali saranno i paletti, ma si sa che ci saranno e potrebbero essere anche scoraggianti per chi vuole andare in pensione con i nuovi requisiti. Al di là del requisito anagrafico minimo nonché di quello contributivo (si parla rispettivamente di 64-65 anni e di 36 anni), si comincia a ipotizzare una penalizzazione sull’importo dell’assegno; oppure a un Superbonus in busta paga, che promette a chi continua a restare a lavoro pur avendo maturato i requisiti un incentivo economico supplementare alla fine del mese.

LO SPECIALE SULLE PENSIONI A QUESTO LINK

Pensioni ultime notizie… e Quota 41?

E in tutto questo Quota 41 che fine ha fatto? La misura che prevede l’ingresso in pensione con 41 anni di età indipendentemente dall’età anagrafica ha cambiato diversi requisiti negli ultimi tempi, ma solo nel varo delle ipotesi. Si è così parlato di Quota 41 e 1/2 , ma anche di Quota 42. Quel che è quasi certo è che se di diverse misure quest’anno vedremo il teorico “primo tempo”, Quota 41 potrebbe slittare al prossimo anno. Troppe poche le risorse e troppe le cose promesse da fare. Anche su Quota 41, comunque, si studiano certi paletti. Infine si dovrà decidere anche sul futuro dell’Ape Sociale; da una parte il governo non sembra avere molto a cuore questa misura. Dall’altra c’è tutta una platea di persone che non sarebbe entusiasta del governo se venisse tolta l’anticipo pensionistico.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: