• 1
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 28 agosto, 2018

articolo scritto da:

Bonus baby sitter Inps: assegno di 3600 euro, come richiederlo

Bonus baby sitter

Bonus baby sitter Inps: assegno di 3600 euro, come richiederlo

Come richiedere il bonus baby sitter 2018


L’ultima Legge di Bilancio varata dal Governo Gentiloni aveva confermato il Bonus Babysitter tra le agevolazioni fiscali a sostegno delle famiglie. Potrà essere fatta domanda per tutto il 2018. Bisognerà aspettare la prossima Finanziaria poi per sapere se verrà confermato anche per i prossimi anni. D’altra parte, oltre al suddetto voucher, dovrebbero essere confermate anche le altre misure indirizzate alle famiglie disponibili allo stato attuale; dal Bonus bebè al Bonus nido, dal Bonus mamme domani al Bonus papà.

A chi spetta il Bonus baby sitter? 

Il bonus spetta alle mamme lavoratrici che rinunciano al congedo parentale; in pratica, a quelle che scelgono di tornare al lavoro il prima possibile. Queste possono essere dipendenti pubbliche o private;  iscritte alla gestione separata dell’Inps (hanno diritto al bonus per 3 mesi); libere professioniste (non pensionate né iscritte ad altra forma previdenziale obbligatoria); autonoma non parasubordinata non iscritta alla gestione separata dell’Inps.

Bonus baby sitter Inps: assegno di 3600 euro, come richiederlo

In cosa consiste il bonus baby sitter?

Il voucher è concesso alle mamme che dopo il congedo maternità scelgono di tornare al lavoro senza usufruire del congedo parentale. Dunque, assodata tale condizione, alle mamme spettano 600 euro al mese per 6 mesi da destinare al pagamento della retta dell’asilo o di una babysitter. Da sottolineare che può trattarsi anche di un nonno o di una nonna.

Come si presenta la domanda?

La domanda per il bonus baby sitter può essere presentata negli 11 mesi successivi al termine del congedo per maternità o del periodo in cui se ne sarebbe dovuto usufruire in linea teorica. La richiesta può essere effettuata in modo diretto all’Inps tramite il portale online dell’ente o presso un qualsiasi patronato. Documentazione necessaria per completare la modulistica: dichiarazione Isee, rinuncia al congedo parentale e durata del beneficio.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: