19/10/2018

I Bastardi di Pizzofalcone 2: anticipazioni stasera e trama terza puntata

I Bastardi di Pizzofalcone 2: anticipazioni stasera e trama quinta puntata

I Bastardi di Pizzofalcone 2: anticipazioni stasera e trama terza puntata

Dopo il successo della prima puntata, questa sera 15 ottobre, su Rai 1, andrà in onda la seconda puntata di I Bastardi di Pizzofalcone 2.

L’ispettore Lojacono sarà alle prese con nuovi casi di omicidio, rapine e criminalità organizzata. La squadra di poliziotti dovrà, inoltre, tenere duro. La cosa importante sarà dimostrare di essere in grado di svolgere appieno il proprio lavoro. I poliziotti cercheranno così di evitare la chiusura definitiva del commissariato.

Nel frattempo, fantasmi del passato torneranno per rendere ancor più complicata l’esistenza dell’ispettore siciliano. Lojacono si è infatti trasferito a Napoli per aver commesso qualcosa di grave, cosa che ancora oggi cerca di nascondere ai propri colleghi.

I Bastardi di Pizzofalcone 2: trama seconda puntata di questa sera

Durante la seconda puntata de I bastardi di Pizzofalcone, Pasquale Granato muore all’interno della propria panetteria.

I bastardi giungono quasi subito sul luogo del delitto. Iniziano dunque ad indagare su quella che sembra essere una rapita finita male.

Nel frattempo, la squadra Antimafia, sotto la guida del procuratore Diego Buflardi, insiste perché gli venga assegnato il caso. Il procuratore è infatti convinto che la morte di Granato sia legata alla malavita organizzata.

Trama, cast, puntate della fiction e quando inizia

I Bastardi di Pizzofalcone 2: anticipazioni terza puntata di lunedì 22 ottobre

Lunedì 22 ottobre andrà in onda la terza delle sei puntate della seconda stagione de I Bastardi di Pizzofalcone.

Carlo Ficucello, proprietario di una nota gioielleria, giace privo di vita ai piedi della cassaforte; completamente vuota. L’ispettore Lojacono, con l’aiuto della sua squadra, riesce fin da subito a comprendere che non si tratta di una semplice rapina.

Dal canto suo, l’ispettore continua a ricevere telefonate sospette. Queste ultime mettono a dura prova la sua lucidità durante le indagini e nella vita quotidiana.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

ISCRIVITI AL NOSTRO FORUM CLICCANDO SU QUESTO LINK

Autore: Maria Iemmino Pellegrino

Laureanda in Scienze della Comunicazione presso l'Università Degli Studi di Salerno. Lavoro come redattrice per Termometropolitico.it dal 2017. In redazione ho trovato terreno fertile per coltivare il mio immenso amore per la scrittura. Parole chiave: informare, trasmettere, creare.
    Tutti gli articoli di Maria Iemmino Pellegrino →