12/06/2019

Chi è Paolo Arata l’ex parlamentare arrestato per corruzione col figlio

autore: Daniele Sforza
Chi è Paolo Arata
Chi è Paolo Arata l’ex parlamentare arrestato per corruzione col figlio

Paolo Arata, ex consulente della Lega per l’energia ed ex deputato di Forza Italia, è stato arrestato assieme al figlio Francesco con l’accusa di corruzione, autoriciclaggio e intestazione fittizia dei beni. L’inchiesta li vede al centro della collaborazione con Vito Nicastri, imprenditore di Trapani impegnato nel settore eolico, nonché collaboratore del boss Matteo Messina Denaro, al quale, secondo i magistrati, avrebbe finanziato la latitanza. Anche Nicastri, che dagli arresti domiciliari era tornato in carcere perché continuava a svolgere affari illeciti da casa, è stato coinvolto nell’indagine per un giro di mazzette alla Regione Sicilia, accusato, assieme al figlio Manlio, degli stessi capi imputati agli Arata.

Chi è Paolo Arata

Paolo Arata nasce a Genova nel 1950. Si laurea in Biologia, per poi diventare docente di Ecologia, quindi entra in politica, attivo come deputato di Forza Italia. Dopo l’esperienza berlusconiana diventa consulente della Lega sull’energia, partecipando alla stesura del programma sul contesto ambientale. Oggi è indagato nell’inchiesta sull’eolico, indagine in cui tra i nomi protagonisti spicca anche quello di Armando Siri. Stando a quanto riporta la Procura, infatti, Arata sarebbe reo di aver promesso o fornito all’ex sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti una mazzetta da 30 mila euro per inserire un emendamento sugli incentivi al mini-eolico, emendamento che però non è stato mai approvato.

I rapporti tra Arata e la Lega

I pm si sono incentrati in particolar modo sui rapporti tra Arata e la Lega, per la quale ha fornito consulenza in materia energetica. Oltre al nome di Siri, sarebbe stato svelato “lo stretto collegamento tra Paolo Arata ed esponenti del partito della Lega”, tra cui per l’appunto Siri, “stimolato da Arata a promuovere una modifica regolamentare degli incentivi connessi al mini-eolico”, il virgolettato riportato da Adnkronos. Una collaborazione, quindi, che avrebbe potuto confluire in un rientro nella politica che conta dopo l’esperienza in Forza Italia, anche se Salvini, interpellato sui rapporti tra il suo partito e Arata, ha ammesso di averlo incontrato una volta sola.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →