08/08/2019

Governo ultime notizie: colloquio Conte-Mattarella, elezioni anticipate?

autore: Giuseppe Spadaro
Governo ultime notizie: colloquio Conte-Mattarella, elezioni anticipate?

Governo ultime notizie – La spaccatura sulla Tav, tra Lega e MoVimento 5 Stelle ha di fatto decretato la fine governo giallo-verde. A decretarlo sono le parole di Salvini: “L’ho ribadito oggi al Presidente Conte: andiamo subito in Parlamento per prendere atto che non c’è più una maggioranza, come evidente dal voto sulla Tav, e restituiamo velocemente la parola agli elettori. Inutile andare avanti a colpi di no e di litigi, gli Italiani hanno bisogno di un governo che faccia”.

Ricordiamo che quella tra M5S e Lega è stata una alleanza nata intorno al programma del cambiamento, frutto di una mediazione tra posizioni diverse. I mesi di governo, e probabilmente ancor di più l’esito delle ultime elezioni europee, hanno accentuato le distanze. Ricordiamo infatti che tra le elezioni politiche del 2018 e le elezioni europee del 2019 i rapporti di forza tra M5S e Lega si sono letteralmente ribaltati a favore del partito di Matteo Salvini.

Governo ultime notizie, le motivazioni e la posizione della Lega

Con una nota era stato proprio il Carroccio a fornire la spiegazione della situazione accentuatasi nelle ultime ore. Casus belli è stato il voto sulla Tav definita “l’ultima, evidente, irrimediabile certificazione” di un rapporto compromesso. Così dalla Lega spiegavano che “ogni giorno che passa è un giorno perso, per noi l’unica alternativa a questo governo è ridare la parola agli Italiani con nuove elezioni”.

La Lega ci aveva tenuto inoltre smentire tutte le voci secondo cui dietro la crisi c’è la volontà di un rimpasto. “Mai chiesto né chiederemo poltrone, lontani da qualsiasi ipotesi di rimpasto di governo. C’è la consapevolezza e la presa d’atto che, dopo le tante cose buone fatte, da troppo tempo su temi fondamentali per il Paese come grandi opere, infrastrutture e sviluppo economico, shock fiscale, applicazione delle autonomie, energia, riforma della giustizia e rapporto con l’Europa tra Lega e 5 stelle ci sono visioni differenti”.

Governo ultime notizie, le parole di Di Maio del M5S

Dal canto suo Di Maio ha annullato tutti gli impegni e sembrava più intenzionato a far rientrare la crisi. “Chiunque oggi aprisse una crisi di governo, l’8 agosto, si assumerebbe la responsabilità di riportare in Italia un governo tecnico. Sarebbe folle” riferiscono fonti interne al MoVimento.

Nel suo intervento Di Maio aveva fissato l’attenzione sulla riforma per tagliare il numero dei parlamentari. “C’è una riforma del MoVimento 5 Stelle che aspetta l’ultimo voto il 9 settembre. Il 9 settembre taglieremo definitivamente 345 parlamentari. Significa che alle prossime elezioni molti vecchi politicanti dovranno iniziare a cercarsi finalmente un lavoro”. Dunque l’auspicio è di proseguire l’azione dell’esecutivo per approvare definitivamente il taglio. “Manca solo l’ultimo voto e mi auguro nessuno si tiri indietro all’ultimo minuto, sarebbe gravissimo. Anzi, sarebbe un segnale al Paese. Il segnale di chi non vuol cambiare nulla”.

Il ruolo di Mattarella

Governo ultime notizie – Inevitabile l’ipotesi ventilata da molti di elezioni anticipate. Anche alla luce dell’incontro di giornata fa tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte che proprio oggi festeggia il compleanno ed il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Fonti di Palazzo Chigi respingono le voci di dimissioni da parte di Conte. Si sarebbe trattato di un colloquio informativo durato circa un’ora utile per fare il punto della situazione. Alta l’attenzione dunque sia nei confronti di Palazzo Chigi che del Quirinale.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →