Pubblicato il 16/09/2019

Sondaggi elettorali, un confronto: i minority report degli istituti al 16 settembre 2019

autore: Gianni Balduzzi
Sondaggi elettorali, un confronto: i minority report degli istituti al 16 settembre 2019

Diamo puntualmente conto dei sondaggi elettorali che ogni settimana i vari istituti producono. E lo facciamo confrontando le tendenze ed i numeri dei singoli studi. Ognuno può così verificare il valore dei partiti osservando come cambia la percentuale da un sondaggio all’altro.

In questa rubrica però, come ogni settimana, cerchiamo di tracciare l’andamento dei sondaggi elettorali che si distaccano dagli altri per vedere successivamente chi ci ha visto giusto. E anche per cercare di comprendere quali istituti fiutano, prima degli altri, i cambiamenti di umore dell’elettorato.

Sondaggi elettorali, per Euromedia il PD solo al 20,6%

Questa settimana emerge Euromedia che dopo un po’ di tempo è tornata a pubblicare sondaggi elettorali, e che si è distinta per avere attribuito il valore più basso al PD, solo il 20,6%. È un minority report degno di nota, visto che in media il partito di Zingaretti è dato al 22,7%

sondaggi elettorali euromedia, intenzioni voto governo

Rimanendo nella stessa nuova maggioranza, spicca il 15,5% che Winpoll attribuisce invece al Movimento 5 Stelle. Un valore molto più basso degli altri e della media del 20,1% stimata per il M5S

sondaggi elettorali

I minority report per i partiti di opposizione

È invece Ixè a distinguersi per quanto riguarda la Lega. A fronte di una media del 32,9% Ixè stima un calo ancora maggiore per il partito di Salvini, visto solo al 30%.

Winpoll ritorna davanti ai riflettori se parliamo di Fratelli d’Italia che l’istituto di sondaggi elettorali online vede addirittura all’8,9%.

Di fronte a una media del 7,4%.

Continua invece il calo di Forza Italia, per quasi tutti sempre più debole, ma ancora di più per Termometro Politico che la stima addirittura al 5,1%

Infine +Europa, che oscilla tra l’1,2% del TP e il 4,2% di Ixè

Autore: Gianni Balduzzi

Editorialista di Termometro Politico, esperto e appassionato di economia, cattolico- liberale, da sempre appassionato di politica ma senza mai prenderla troppo seriamente. "Mai troppo zelo", diceva il grande Talleyrand. Su Twitter è @Iannis2003
Tutti gli articoli di Gianni Balduzzi →