Sondaggi elettorali SWG, il PD sale del 2,2% in una sola settimana

Pubblicato il 3 Febbraio 2020 alle 20:49 Autore: Gianni Balduzzi

Sondaggi elettorali SWG, il PD guadagna il 2,2% in una sola settimana, ma rimane sotto il 20%. Movimento 5 Stelle ai minimi, scende al 13,9%

sondaggi elettorali
Sondaggi elettorali SWG, il PD sale del 2,2% in una sola settimana

Alla fine come gli altri istituti anche Swg ha registrato il balzo del PD in seguito alle elezioni regionali emiliane. Balzo che anzi nel caso dei sondaggi elettorali consueti del lunedì per il Tg di La7 è ancora più pronunciato di quello visto dagli altri.

Sarà che Swg era l’istituto che poneva il PD più in basso di tutti. E anche oggi in fondo è l’unico che lo vede ancora sotto il 20%.

Un altro dato degno di nota è che questi movimenti di consenso sembrano avvenire quasi solo all’interno della maggioranza, con il Movimento 5 Stelle ai propri minimi, Italia Viva e Sinistra Italiana tutti a perdere decimi di punto a favore del partito di Zingaretti.

Pochi i cambiamenti nel centrodestra, dove la Lega per Swg si rafforza, al contrario di quanto pensano altri istituti, e conserva un terzo dei voti.

Ma vediamo i numeri di questi sondaggi, effettuati tra il 29 gennaio e il 3 febbraio su 1500 intervistati con metodo CATI-CAWI-CAMI

Sondaggi elettorali SWG, la Lega rimane sempre prima, al 33,3%

La Lega rimane comunque naturalmente al primo posto con il 33,3%, uno 0,3% in più rispetto a settimana scorsa. Prende presumibilmente qualche decimale a Fratelli d’Italia, che perde lo 0,4% e scende al 10,2%, mentre Forza Italia cresce ancora, del 0,3%, e va al 6,3%. Giù invece Cambiamo!, all’1,1% dopo avere lasciato tre decimi sul terreno

Nella maggioranza il PD con il suo balzo del 2,2% si porta al 19,7%.

Ed è soprattutto il Movimento 5 Stelle a pagare questa ascesa, con un calo di un punto che lo confina a un 13,9% mai toccato dal 2013 dal partito fondato da Grillo.

In diminuzione, di mezzo punto, anche Italia Viva, ora al 4,1%.

Sinistra Italiana/MDP perde invece lo 0,4% e scende al 3,1%.

In leggero aumento, del 0,1%, Azione, al 2,6%.

Mentre sia i Verdi che +Europa arretrano. I primi di un decimo, portandosi al 2%, la seconda del 0,3%, tornando indietro all’1,9%.

Le liste minori sono infine all’1,8%, mentre cala del 3% l’astensionismo, ora al 36%

sondaggi elettorali
Fonte: TG La7
sondaggi elettorali
Fonte: TG La7

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Gianni Balduzzi

Editorialista di Termometro Politico, esperto e appassionato di economia, cattolico- liberale, da sempre appassionato di politica ma senza mai prenderla troppo seriamente. "Mai troppo zelo", diceva il grande Talleyrand. Su Twitter è @Iannis2003
Tutti gli articoli di Gianni Balduzzi →