Focaccia barese

Pubblicato il 25 Settembre 2020 alle 07:13 Autore: Claudia Mustillo

Un’idea originale e sicuramente appetitosa è la ricetta per la focaccia barese. La preparazione è facile e abbastanza veloce

Focaccia barese

Un’idea originale e sicuramente appetitosa è la ricetta per la focaccia barese. La preparazione è facile e abbastanza veloce, bisogna solo avere pazienza per la lievitazione, il risultato però è delizioso. Vediamo insieme la ricetta 

Ingredienti

  • 400 g di semola di grano duro rimacinata
  • 300 g di farina di tipo 0 di grano tenero
  • 200 g di patate
  • 340 ml di acqua
  • 20 g di sale fino
  • 20 g di olio extravergine d’oliva
  • 8 g di lievito fresco
  • 1,8 kg di pomodorini freschi
  • 10 olive per focaccia
  • Sale fino q.b.
  • Origano q.b.
  • Olio evo q.b.

Per iniziare la preparazione della focaccia barese mettete in un pentolino a bollire le patate. Poi sciogliete il lievito in 100 ml di acqua tiepida ed in un contenitore, o nella ciotola dell’impastatrice, aggiungete la semola e la farina 0, la patata e il lievito sciolto. Iniziate ad impastare la focaccia lentamente e mano a mano aggiungete l’acqua. Aggiungete il sale, l’olio e continuate ad impastare bene per almeno una decina di minuti.

Una volta che l’impasto della focaccia sarà pronto toglietelo dal contenitore e lasciatelo lievitare sulla leccarda del forno (spennellata di olio). Lasciate lievitare per due ore e poi dividete l’impasto in quattro parti. Lasciate lievitare nelle teglie. 

Passata un’ora prendete l’impasto della focaccia e iniziate a stenderla nelle teglie, poi lavate bene i pomodori, tagliateli a metà e metteteli in un contenitore dove aggiungete sale, origano e olio. Poi metteteli sulla focaccia cercando di farli affondare nell’impasto. Poi aggiungete anche le olive e infine aggiungete un filo di olio extravergine di oliva. 

Infornate la focaccia per almeno venti minuti nel forno caldo preriscaldato e infine assaggiate questa ricetta deliziosa. Vedrete che render felici tutti, anche i più piccoli perché è veramente gustosa e appetitosa. Una ricetta facile, ma saporita. Buon appetito, ci vediamo alla prossima ricetta