Coronavirus ultime notizie: aumento casi con rientro vacanze? Il rischio

Pubblicato il 11 Agosto 2020 alle 08:00 Autore: Daniele Sforza

Coronavirus ultime notizie: l’aumento dei casi nel nostro Paese coincide con il rientro dalle vacanze all’estero. Ecco i rischi che si corrono.

Coronavirus ultime notizie aumento casi con rientro vacanze
Coronavirus ultime notizie: aumento casi con rientro vacanze? Il rischio

Coronavirus ultime notizie: i casi positivi nel nostro Paese un giorno salgono e il giorno dopo scendono, ma c’è da precisare che quando salgono ciò avviene soprattutto per casi d’importazione. Non solo stranieri che arrivano da Paesi esteri, ma anche da italiani che sono andati in vacanza in luoghi di villeggiatura esteri, come Spagna, Grecia, Croazia, solo per citare alcuni Paesi.

Coronavirus ultime notizie: casi positivi di rientro dall’estero

Tra gli ultimi casi di cronaca uno riguarda quel gruppo di giovani pugliesi reduci da una vacanza in Grecia per il post-maturità. Un altro riguarda dei ragazzi della Toscana tornati sempre dalla Grecia, e più precisamente dall’isola di Corfù. A Roma dei ragazzi sono risultati positivi dopo una vacanza a Malta. Anche in Emilia Romagna, tra le regioni italiane attualmente più colpite dal coronavirus, diversi casi riguardano turisti italiani di rientro dall’estero, in particolare da Albania, Grecia e Croazia.

Anche in Piemonte si sono registrati più casi, presumibilmente dovuti al contagio partito da un dominicano che da Santo Domingo è tornato a Vercelli e che avrebbe infettato alcuni connazionali in una serata in discoteca.

Quando arriva la seconda ondata?

I rischi

Il rischio è quello di nuovi casi e focolai in arrivo tra le fine di agosto e l’inizio di settembre, specialmente a causa delle vacanze all’estero. I turisti italiani di ritorno in questo periodo potrebbero pertanto risultare positivi e riportare il virus nel nostro Paese. Al momento funzionano le misure restrittive e non ci sono grandi motivi di preoccupazione: non ci sono particolari gravità e il meccanismo di isolamento domiciliare sia per le persone positive, sia per la loro rete di contatti, sembra funzionare bene. Pertanto occorre tenere alta la guardia e continuare ad adottare le misure previste dal protocollo nazionale di sicurezza, quindi l’utilizzo delle mascherine, il lavaggio frequente delle mani e il distanziamento sociale.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →