Sondaggi politici Ipsos: 55% italiani boccia intervento Usa in Siria

Sondaggi politici Ipsos: 55% italiani boccia intervento Usa in Siria Il 55% degli italiani si è detto contrario all’intervento in Siria condotto da Stati Uniti, Francia e Regno Unito. A sostenerlo è un sondaggio Ipsos realizzato per Rainews e l’Ispi, l’istituto per gli studi di politica internazionale. Il 55% di chi non giustifica il raid contro Damasco è diviso tra chi teme i troppi rischi di allargare il conflitto” (43%) e chi crede che il verso nemico da combattere siano i terroristi islamici (12%). Secondo il 39% degli italiani, l’attacco chimico attribuito al governo siriano è stato in realtà “un pretesto per intervenire contro Assad e Russia”. Per il 27% addirittura “non ci sono prove che sia avvenuto” un attacco chimico e che sia davvero opera di Assad. Solo il 17% degli intervistati crede che l’attacco chimico sia la vera motivazione dell’intervento. Intervento a cui l’Italia non ha però partecipato. Scelta quest’ultima, condivisa dal 74% dei rispondenti al sondaggio. Adesso sono in molti ad aver paura di un possibile conflitto globale (42%). Altri invece temono il ritorno importante dei flussi migratori (20%). Ma in un’ottica di governo e di politica estera, l’Italia con chi dovrebbe stare? Il 51% non ha... View Article