•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 3 marzo, 2014

articolo scritto da:

Il sottosegretario Gentile si è dimesso

gentile sottosegretario governo renzi

Antonio Gentile, esponente del Nuovo Centrodestra, ha rassegnato le dimissioni da sottosegretario alle Infrastrutture, ruolo in cui era stato nominato appena quattro giorni fa. Le critiche piovutegli addosso dopo l’accusa di aver operato pressioni sul quotidiano “L’Ora della Calabria” per non pubblicare notizie riguardanti un’indagine a carico di suo figlio, hanno spinto il sottosegretario a fare un passo indietro.

Tramite una lettera indirizzata al presidente del Consiglio Renzi, a Napolitano e al leader di NCD Alfano, Gentile ha annunciato le proprie dimissioni, in attesa che “la magistratura smentisca definitivamente le illazioni gratuite” di cui sarebbe vittima. Le pressioni per un suo passo indietro erano ormai diventare sempre più insistenti, dopo l’annuncio di una mozione di sfiducia da parte del M5S, che aveva ricevuto l’appoggio persino dell’esponente PD Corradino Mineo. La freddezza di buona parte della maggioranza – a cui ha fatto da contraltare il solo NCD, unico a difendere Gentile a spada tratta – ha fatto il resto.

gentile

Nel denunciare “lo stillicidio” a cui era “sottoposto da diversi giorni”, Gentile ha così preso la “sofferta decisione”, maturata “nell’esclusivo interesse del mio Paese e nel rispetto del mio partito”, pur constatando amaramente di essere stato trattato alla stregua di “carne da macello”, nonostante fosse “immune da qualsiasi addebito di natura giudiziaria”.

Redazione




Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

9 Commenti

  1. Calogero Jerry Abbate ha scritto:

    intoculu

  2. Giulio Giliberti ha scritto:

    deontologicamente perfetto. Dovrebbero seguirlo più di uno.

  3. Melina Pitari ha scritto:

    Bene spero altri a seguire..

  4. Francesca Vendramin ha scritto:

    non ne resta uno se fanno così con tutti

  5. Elisa Agostini ha scritto:

    Ha fatto il suo dovere. .dovrebbero imparare in tanti. ..

  6. Lucente Michele ha scritto:

    E la Barracu?????? Assolta a sua insaputa…….

  7. Andrea Lai ha scritto:

    Che solidità. … andiamo bene…

  8. Guido Zaccaro ha scritto:

    Bene…un gesto in rispetto dei votanti..

  9. GaspareSupremo ha scritto:

    Perché Gentile sì e
    la Barracciu no? La doppia morale del Pd !
    La gestione dei due
    casi che imbarazzano il governo – ovvero la nomina a sottosegretario di Tonino
    Gentile e Francesca Barracciu – sta facendo emergere un inquietante livello
    d’ipocrisia all’interno del Partito democratico !
    Così recita una nota
    della testata L’Huffington Post in collaborazione con il gruppo l’Espresso e
    diretta da Lucia Annunziata. Che continua : « Se si vuole essere davvero
    onesti, il ras calabrese di Ncd non è indagato mentre la dirigente sarda dem.
    sì » ! Già la solita bilancia truccata dei . . due pesi. . due misure !

Lascia un commento