•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 22 dicembre, 2014

articolo scritto da:

Per il Quirinale spunta l’ipotesi Mario Draghi

Siamo ormai in piena “campagna presidenziale”. Nei corridoi parlamentari non si parla di altro, i partiti pianificano quotidianamente strategie e tattiche, i bookmakers si divertono a quotare i potenziali candidati a ricoprire la prima carica dello Stato. In questo clima, non possono mancare le pillole di Dagospia, sempre pronta a svelare indiscrezioni e retroscena anche sul mondo della politica.

L’ultima fresca “dagonews” rivela una natura sovranazionale dell’ “affaire Quirinale”. L’Italia continua a rimanere un osservato speciale in UE, e le imminenti elezioni per la Presidenza della Repubblica costituirebbero un banco di prova non solo, come è noto, per la tenuta del Patto del Nazareno in vista delle riforme, ma anche per i rapporti tra il governo Renzi e Bruxelles, in concomitanza con la fine del semestre di presidenza europeo.

cattolico al quirinale la proposta di alfano

L’ingerenza dei potenti burocrati europei negli affari interni dei singoli stati non costituisce certo una novità. Recentemente, Jean-Claude Juncker è intervenuto con decisone a proposito del possibile scioglimento anticipato (per legge) del Parlamento greco nel caso, entro il 29 dicembre, non dovesse essere eletto il nuovo Presidente della Repubblica. Il nome è quello di Stavros Dimas, sostenuto da Nuova Democrazia e Pasok, ma mancano i voti, e in caso di elezioni anticipate Syriza, il partito della sinistra radicale Syriza, vincerebbe quasi sicuramente le elezioni. Ebbene, Juncker ha implorato i parlamentari greci di trovare una soluzione affinché il paese non finisca “nelle mani degli estremisti” salvo poi correggere goffamente il tiro affermando che si riferiva ad Alba Dorata.

Tornando in Italia, è fin troppo evidente che le preferenze della trojka per il dopo-Napolitano si concentrino su una rosa di nomi autorevoli, moderati e assolutamente trasversali. Sarebbe poi ulteriore elemento gradito che il nuovo inquilino del Quirinale sia votato dall’attuale maggioranza, e non da un ipotetico asse con grillini e Sel. Su quest’ultima ipotesi, sembrano non esserci difficoltà, visto che lo stesso Matteo Renzi ha dichiarato che l’interlocutore primario rimane Forza Italia. E proprio Forza Italia, per mezzo di Silvio Berlusconi, si è dimostrata disponibile a votare un nome condiviso, a prescindere dall’estrazione politica di provenienza. Alla luce di ciò, dovrebbero calare le quotazioni di Romano Prodi, nome autorevole, apprezzato in Europa ma detestato da Berlusconi e i suoi. C’è chi dice anzi che uno dei punti fermi alla base del Patto tra Renzi e il Cavaliere riguardi proprio l’assoluto divieto di proporre l’ex leader dell’Ulivo (peraltro già tradito dai 101 un anno e mezzo fa) per la Presidenza della Repubblica.

Dunque su chi puntare? Dagospia afferma che il nome che Napolitano predilige è quello di Mario Draghi, numero uno della Banca Centrale Europea. Economista affermato, sufficientemente bipartisan, indiscutibilmente autorevole: un profilo ideale per gli standard dell’Europa che conta. Draghi, a quanto sembra, potrebbe però palesare una sua disponibilità soltanto qualora si individuasse una confluenza sul suo nome sufficientemente sicura per garantirgli un’elezione. In sostanza, l’ex governatore di Bankitalia (quotato a 17 dai già citati bookmakers) non gradirebbe colpi di coda improvvisi e imprevisti. E per una consacrazione in via definitiva, starebbe lavorando alacremente affinché possa “scendere in campo” per sostenere la sua candidatura nientemeno che Angela Merkel, visto che – sempre secondo Dagospia – i tedeschi, che pure avevano fortemente voluto Draghi a Francoforte, sarebbero ora intenzionati a sbarazzarsene. Ma nessuno si è chiesto se un sostegno così convinto e solenne da parte dei tanto odiati tecnocrati non possa poi rivelarsi un boomerang?

Sondaggio elettorale Rosatellum

Sondaggio elettorale Rosatellum

sondaggio elettorale rosatellum

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

98 Commenti

  1. Federico Clò ha scritto:

    Penso che Draghi faccia un maggiore interesse dell’Italia mantenendo il ruolo di Presidente della BCE.

  2. Andrea Longoni ha scritto:

    Che il totonomi della pdr porta più sfiga di #staisereno

  3. Alberto Sorvillo ha scritto:

    Pura follia.

  4. Marcello Santoro ha scritto:

    E’ iniziato il toto parassiti…

  5. Resistenza al Sistema ha scritto:

    In rete si vocifera che è giá stato deciso e sará Piero Grasso ……. Se fanno Mario Draghi…..abbiamo finito e toccato il fondo….

  6. Alberto Grosso ha scritto:

    Grasso mi piacerebbe tantissimo….

  7. Andrea Mascitti ha scritto:

    Non sarebbe male Grasso ma dovrebbe essere eletto anche con i voti dei 5 stelle. FI lega e Ncd non lo vorrebbero mai

  8. Salvo Marino ha scritto:

    direttamente in mano alle banche! povera italia! italiani per favore SVEGLIATEVI!!!

  9. Cecon Giovanni ha scritto:

    Bello !

  10. Paolo Poio Sabbioni ha scritto:

    il problema quo non sono gli italiani, a scegliere il presidente sarebbe il parlamento…

  11. Riccardo Desantis ha scritto:

    assolutamente inappropriato

  12. Salvo Marino ha scritto:

    e il parlamento chi lo sceglie ? bisognerebbe ricordarsi di cosa scelgono i nostri rappresentati e se sbagliano mandarli a casa mica rivotarli sempre…

  13. Anna Simi ha scritto:

    draghi e’ serio

  14. Alessandro Casasso ha scritto:

    Bene che esca ora, nella scalata al Quirinale chi entra papa esce cardinale (fa pure rima 🙂
    Draghi deve fare il presidente della BCE: fuori lui dentro un tedesco che manderebbe allo sfascio l’euro…

  15. Vincenzo Rubino ha scritto:

    Chi Grasso l’amico di Berlusconi che ha occultato prove sulla trattativa stato mafia, colui che è stato molto accomodante con Schifani, Mancino e Napolitano??? No Grazie, 1k di Volte Di Matteo

  16. Edoardo Antonini ha scritto:

    Meglio che resti dove sta, è assai più utile.

  17. Carlo Alibrandi ha scritto:

    Bonino

  18. Stefania Pellerucci ha scritto:

    Uno al di fuori no?

  19. Nicola Sforza ha scritto:

    CANI E PORCI.

  20. Terenzio De Tommaso ha scritto:

    NON mi piace.

  21. Pietro Favaro ha scritto:

    …. noooooooooooo sta troppo bene dove si trova, faremmo un grandissimo piacere alla merkel e a junker …..

  22. Fabio Bianchi ha scritto:

    Ad Angela merkel non pare il vero di avere subito un tedesco alla guida della BCE invece di aspettare altri 4 anni

  23. Giuseppe Serra ha scritto:

    Furbastri… Richiamate l’insulto?
    Perché non sostituire il Parlamento con il consiglio d’amministrazione di Standard & Poor’s ??
    Siamo alla frutta. 🙁

  24. Alessandro Drago ha scritto:

    siamo tutti sveglissimi, forse lei si è svegliato solo ora. Quando leggo “svegliatevi” o “KiTiPaka” capisco solo una cosa: chi lo scrive è profondamente addormentato e sta sognando un sogno idiota.

  25. Alessandro Drago ha scritto:

    Stefania Pellerucci for president

  26. Gaetano Italia ha scritto:

    Meglio cicciolina…. Come zoccola è più credibile !

  27. Enrico Macchi ha scritto:

    effettivamente sarebbe un modo per stupirmi ancora (cosa ormai molto difficile)…..forza piddini! potete farcela!

  28. Michele Venezia ha scritto:

    Prodi presidente.

  29. Giuseppe Coderoni ha scritto:

    Merda nelle merda…

  30. Barbara Mazzotti ha scritto:

    Un tecnico….non abbiamo avuto abbastanza???

  31. Giangi Franz ha scritto:

    Draghi lasciatelo dov’è, se non vogliamo che l’Europa sia asfaltata dai Tedeschi!

  32. Pietro Secomandi ha scritto:

    La Bonino presidente della repubblica…altro che draghi e fate

  33. Carlo Carapacchi ha scritto:

    altro nome bruciato !

  34. Maya Magnetti ha scritto:

    Su fb c”e” pure un movimento contro di lui..non lo vogliamooo

  35. Piero Benetti ha scritto:

    Sèmm a post…!!!

  36. Gianni Panta Neglia ha scritto:

    N O ! Prodi o Cantone

  37. Federico Collovati ha scritto:

    É quello che vogliono i poteri forti.la politica sostituita dalla finanza

  38. Alessandro Massera ha scritto:

    prossimo presidente sanno già chi è quelli del bilderberg, piazzeranno un loro uomo.

  39. Alex Tozzi ha scritto:

    Sempre meglio del professor mortadella

  40. Claudio Rossi ha scritto:

    Non è politico , è solo un tecnico .

  41. Claudio Rossi ha scritto:

    Attualmente il più completo è Prodi .

  42. Claudio Rossi ha scritto:

    Prodi o la Boldrini .

  43. Giovanni Falzacappa ha scritto:

    La posizione attuale è migliore perché dovrebbe accettare un lavoro peggiore?

  44. Lidia Mora ha scritto:

    Mi piace persona molto competente

  45. Pasquale Avitto ha scritto:

    un’altra sciagura…….

  46. Vitale Alfio ha scritto:

    un massone complice e fautore del disastro

  47. Nicola Leland Figliolia ha scritto:

    Che alla fine sarà Grasso

  48. Roberta Atzori ha scritto:

    Benissimo!

  49. Giuseppe Buscemi ha scritto:

    Pignatone presidente !!

  50. Luigi Babbetto ha scritto:

    Così semo proprio rovinati

  51. Lamberto Giusti ha scritto:

    Non c’è più Cicciolina? Puttana per puttana…

  52. Raffaele Zullo ha scritto:

    Dio c’è ne scampi

  53. Sergio Oleari ha scritto:

    Troppo giovane per farsi imbalsamare

  54. Antonio Rossi ha scritto:

    Sempre i soliti in Italia non cambierà niente, senza una rivoluzione che imponga l’applicazione della costituzione continuerà il disastro.

  55. Vincenzo Umbrella ha scritto:

    Magari Draghi! Sarebbe il migliore. Però perderemmo un presidente di BCE eccezionale

  56. Costantino Rozzo ha scritto:

    Magari e’ il mio Presidente ideale

  57. Natale Francesco Aurelio ha scritto:

    L unico ke può salvare l Italia è Pasquale Pasquale Dina Zaccaro….

  58. Paolo Cravin ha scritto:

    No! In questa fase cercare un candidato/a a chi si dedica anima e corpo all’antimafia

  59. Ignazio Angione ha scritto:

    non mi piace questo è un lecchino delle banche

  60. Lucio Bufo ha scritto:

    di grande banchiere al Quirinale ne abbiamo già avuto uno …. Carlo Azeglio Ciampi …. e non è stato niente male …. chissà ….

  61. Mario Antonio Oppo Porcu ha scritto:

    Sarebbe desiderabile

  62. Vito Giordano ha scritto:

    Fanculo

  63. Nora Picone ha scritto:

    Commissariati dall’UE.!!!!

  64. Gian Luca Dettori ha scritto:

    Meglio che mario draghi rimanga dovè … il miglior presidente ?? Ve lo faccio io un nome : Ferdinando Imposimato

  65. Gabriele Gulia ha scritto:

    Ma p piacer

  66. Gabriele Zoffoli ha scritto:

    Littizzetto for President

  67. Al Cutwine ha scritto:

    AHAHHAAHHAHA…..MA CHI CAZZO LE PENSA QUESTE ATROCITA’ IN VECE DEGLI IGNARI ITALIANI? ….NOI PROPRIO NON CONTIAMO PIU UN CAZZO …..L’ITALIA è UN PAESE CHE ORMAI HA IL PILOTA AUTOMATICO….NOI NON SERVIAMO + ….ANZI SERVIAMO A SPINGERLA E A PAGARE IL CARBURANTE E BASTA!

  68. Al Cutwine ha scritto:

    mah?!!!

  69. Italo Casini ha scritto:

    ormai come banchiere e’ finito!

  70. Mattia Ferraris ha scritto:

    sarebbe un ottimo presidente….

  71. Francesco Demare ha scritto:

    Fanculo draghi

  72. Marco Mariotto ha scritto:

    Nooooooooo !!!;

  73. Giacomo Gorini ha scritto:

    costituzionalista fuori dai giochetti dei partiti

  74. Guido Zaccaro ha scritto:

    Draghi?..uno dell’Europa dell’euro ottimo per “Renzi della Leopolda”..

  75. Massimo Morra ha scritto:

    andrebbe bene ma se ne parla già ora vedo dura la sua elezione…..

  76. Di Bernardo Michele ha scritto:

    E poi che non si venga a dire che non ci troviamo nella dittatura dei banchieri

  77. Carlo Sottile ha scritto:

    ….lui sogna gli stati uniti d’europa

  78. Marco Mariotto ha scritto:

    il mio presidente é
    ENRICO BRACALENTE.
    Unico esempio di MADE ITALY.

  79. Daniele Bartolini ha scritto:

    Sta bene dove sta

  80. Simonetta Camisotti ha scritto:

    Elencare Watson

  81. Egeo Damiano ha scritto:

    no che faccia il banchiere.

  82. Nora Picone ha scritto:

    Commissariati dall’UE. ….saremo fritti!

  83. Roberto Benvenuto ha scritto:

    Molto bene!

  84. Coordinatore Mpl Lombardia Tieso ha scritto:

    Vorrei capire chi dono le merce che propongono un criminale con vari reati….io voglio Imposimato Presidente

  85. Michele Venezia ha scritto:

    Prodi dopo Napolitano.

  86. David Bianchi ha scritto:

    Poi Videla alla difesa ?

  87. Moris Bonacini ha scritto:

    meglio rimanga alla BCE

  88. Dario Cagnone ha scritto:

    Io voto Corona

  89. Mauro Amelio ha scritto:

    sempre per paolini for president

  90. Alberto Cerni ha scritto:

    60 milioni

  91. Pietro Favaro ha scritto:

    … alberto io ci avevo tolto i neri, gli extra e i bambini sotto i 18 anni …

  92. George Ross ha scritto:

    Bene si incomincia ha ragionare con il cervello , ora se sara’ lui ben venga, altrimenti dovete scegliere una persona come Draghi, fuori dai schieramenti politici, perlomeno non dichiarati !!!!

  93. Sauro Ernest Ricci ha scritto:

    Made in Italy? A beh si….hihihi

  94. Lapo Mazza ha scritto:

    Ci manca solo un altro Monti per dare il colpo di grazia

  95. Maxim Vaglini ha scritto:

    sarebbe ok ma se esce dalla bce siamo fritti

  96. Mila Sabelli ha scritto:

    Draghi sta bene dov’è !!!

  97. Stefano Mastrogirolamo ha scritto:

    Scelta oculata, dalla padella alla brace!

  98. Mimmo Ristori ha scritto:

    Un economista Presidente Della Repubblica l’abbiamo già avuto, Einaudi, ma erano altri tempi e non aveva padroni! Possibile non abbiamo in Italia un vero personaggio super partes e di nobili interessi? Risposta : purtroppo NO!

Lascia un commento