•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 27 gennaio, 2015

articolo scritto da:

Cassano fugge dall’inferno di Parma: ritorno a Bari?

cassano-parma-inferno-bari

A mettere la ciliegina sulla torta ad una stagione finora infernale, ci ha pensato Antonio Cassano che ha rescisso il contratto che lo legava al Parma. A spingere il fenomeno barese verso il clamoroso addio dal club ducale, una situazione societaria giunta ai limiti della sopportazione: giocatori e staff infatti, lamentano da diversi mesi il mancato pagamento degli stipendi. Inoltre sembra non essere ancora chiaro chi sia il nuovo proprietario del club emiliano, dopo il clamoroso addio di Tommaso Ghirardi.

Caos totale

I tormenti per i tifosi gialloblu sono iniziati ad inizio campionato, con la cessione del club da parte del giovane ed intraprendente imprenditore bresciano. Da quel momento infatti, la squadra di Roberto Donadoni ha iniziato a non esserci più sul campo, nonostante qualche bella prestazione ogni tanto. L’arrivo del petroliere albanese Rezart Taçi, sembrava dovesse portare serenità ad un ambiente agitato, invece ha peggiorato notevolmente le cose.

Taci-inferno-Parma

Anzitutto, non c’è stata una qualche presentazione ufficiale della nuova proprietà, che ha preferito inviare a stampa e tifosi freddi comunicati ufficiali. La nomina poi, del giovanissimo (appena ventinove anni,ndr) Emir Kodra a presidente del club è apparsa incomprensibile alla stragrande maggioranza dei tifosi emiliani e non. Infine, per la serie ‘piove sul bagnato’, l’apertura di un’inchiesta in Albania su Taçi, accusato di frode fiscale.

Cassano fa piangere il San Paolo

 

“Mi hanno preso in giro per troppo tempo, ora basta anche se rinuncerò ai soldi..”

Ospite a Tiki Taka, Cassano ha raccontato senza filtri, cosa sta accadendo a Parma in questi mesi. “Me ne sono andato” confessa, “perché mi hanno preso per il c…, da sette mesi che non mi pagavano, ci ho anche rimesso un po’ di soldi”. Il giocatore è un fiume in piena quando individua i responsabili di questo disastro: “Non ce l’ho né con i tifosi e né con lo staff, ma con chi ha distrutto questo giochino”. Secondo Cassano, “non si capisce bene chi sia il proprietario, in venti giorni abbiamo visto ben quattro presidenti, così non va”. Infine, l’ex nazionale parla del suo futuro: “In America ci andrò quando sarò vecchio, ora mi voglio riposare ma, se a giugno non arriva nulla, potrei anche smettere”.

cassano-addio-parma

Difficile che Fantantonio, svincolato da nemmeno ventiquattro ore, non troverà una sistemazione nei prossimi giorni, visto le allergie da goal che hanno colpito le big. Se Milan e Inter stanno clamorosamente alla finestra per valutare la possibilità di riportare l’attaccante a Milano, attenzione al Bari dell’ex fischietto Gianluca Paparesta. Come dire di no alla squadra della sua città che l’ha lanciato?


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da: