•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 17 febbraio, 2015

articolo scritto da:

Lombardia, richiesta di indipendenza: il Carroccio limita le pretese

regioni conti dipendenti pubblici

Adotta un basso profilo la regione Lombardia per la sua richiesta di “indipendenza”. Forse influenzata dal nulla di fatto dopo il controverso referendum per l’indipendenza della regione Veneto e al fine di concretizzare un risultato, la richiesta, promossa dal Carroccio e dal governatore Roberto Maroni, sarà addirittura più blanda rispetto ad un’istanza per far diventare la Lombardia regione a statuto speciale. Secondo indiscrezioni il testo che verrà sottoposto al giudizio dei cittadini lombardi potrebbe infatti essere questo: “Volete voi che la Regione Lombardia, nel quadro dell’unità nazionale, intraprenda le iniziative istituzionali necessarie per chiedere allo Stato l’attribuzione di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, con relative risorse, ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 116, terzo comma della Costituzione?”

Secondo Repubblica, la scelta di abbassare i toni sarebbe stata dettata anche dalla necessità di attirare il consenso del Movimento 5 stelle, che con i suoi 9 consiglieri regionali sarebbe determinante per ottenere la maggioranza dei due terzi prevista dallo statuto regionale.

Si tratterebbe di un referendum consultivo e non abrogativo, valido quindi anche senza la necessità del raggiungimento di un quorum, e se entro sabato 28 i due terzi dell’assemblea regionale dovessero votare per il sì, si avvierebbe la procedura per far votare i cittadini lombardi; Maroni dovrebbe firmare il decreto per stabilire la data della consultazione e sentiti Prefetto e Corte d’Appello si dovrebbe stabilire la data del referendum in una domenica compresa fra aprile e giugno.

La possibilità di richiedere una maggiore autonomia, senza per questo diventare regione a statuto speciale, viene disciplinata dall’art. 116 della costituzione e la regione già a luglio aveva stanziato 30 milioni di euro per la realizzazione del referendum.

Tuttavia la richiesta ha già scatenato l’indignazione del centrosinistra al Pirellone che ritiene l’iniziativa del tutto inutile:”Soldi spesi inutilmente; non servirà a nulla e non porterà a nulla”

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

La ricetta di Orlando

La ricetta di Orlando

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

24 Commenti

  1. Stefano Bianco ha scritto:

    Solita inutile perdita di tempo tipica dei fascio leghisti e dei peppe droni

  2. Guido Zaccaro ha scritto:

    In Europa esistono Land Depertement. .in pratica regioni (peraltro governate da forze laburiste o socialdemocratiche)..che di fatto hanno un assetto autonomista. .come del resto in Italia ..la Val d’Aosta. .il trentino..il Friuli. .la Sicilia ..Sardegna (tra parentesi governate senza la presenza della Lega)..se il referendum della Lombardia “suscita critiche”..quale mai modello federalista può essere attuato?..

  3. Stefano Mansi ha scritto:

    Dare autonomie locali a un paese corrotto e mafioso come l italia, vuol dire solo aumentare il grado di penetrazione di queste cose (come infatti confermano le riforme intraprese negli ultimo 15 anni)

  4. Moretti Pierantonio ha scritto:

    30 milioni di euro buttati, in accordo con M5S

  5. Sergio Bianchi ha scritto:

    Siiiiiiii

  6. Salvatore Caputo ha scritto:

    Attuare oggi un modello federalista è…diciamo così…troppo comodo. Gli sprechi sono ovunque…non più solo al sud (Mose, Tav, formigoni, ecc ecc ). Ma le aziende nel nord attingono a piene mani dai disastri del sud ( vedi impregilo, a2a, ecc ecc ). Se modello federalista deve essere…toglieteci le sanguisughe e riportatevele al nord.

  7. Guido Zaccaro ha scritto:

    @salvatore caputo.. Nord/sud/est/ovest.. Che dirti il malcostume non ha limiti territoriali in quanto Italia(forse solo ed unicamente in questo esiste l’unità d’italia)… I movimenti contro non portano a nulla… Quelli a favore se non altro sanno di democrazia… Il federalismo democratico e solidale esiste.. Difficile d’attuare nell’Italia record Europeo degli evasori fiscali e della corruzione e nota in tutto il mondo per possedere le più potenti mafie del pianeta…

  8. Salvatore Caputo ha scritto:

    Sono sicuro che esista…io sono federalista. Ma non come si intende…all’italiana,..diciamo così. Troppo comodo dimenticare come stava Napoli e la campania prima dell’unione e ricordarsi solo cos’è oggi. Se alle regioni, province e comuni si adattasse il diritto societario…beh…non ci sarebbe neanche più bisogno del federlismo. E degli ormani innumerevoli decreti salvaroma, salvataranto, ecc ecc

  9. Guido Zaccaro ha scritto:

    Il Regno delle Due Sicilie…”la regia di Caserta..la “napoli/portici”..un esempio di linea ferrata (in assoluto prima in Italia)..metropolitana. ..Napoli all’epoca era un centro ” culturale tra i più interessanti d’europa. .potrei continuare per ore..se non parlare (dove vivo)…dove ella Repubblica di Genova. .oltre 800 anni di gloriosa storia ammirata e rispettata in tutto il mondo….che dire. .l’unità di Italia ricorda tanto l’Europa dell’euro..non fosse altro ..per le conseguenze fallimentari…speriamo bene in un futuro migliore. …

  10. Agata Belviso ha scritto:

    Facciamo un recinto e rinchiudiamoci tutti i leghisti.

  11. Angelo Ardito ha scritto:

    Se si prendessero il 90% dei debiti con gran piacere…tra i peggiori retrogradi d’italia

  12. Angelo Ardito ha scritto:

    Basti guardare chi è a capo di quella regione

  13. Giuseppina Congiusta ha scritto:

    Ma Salvini sempre queste calza te va dicendo invece di fare una politica vera. E’ parlamentare da una vita e non l’ho mai sentito parlare decentemenye

  14. Adriano Buoso ha scritto:

    Io sono per togliere la specialità a tutte le altre!

  15. Sergio Floris ha scritto:

    Certo che sarei d’accordo

  16. Clara Zanetti ha scritto:

    Perché alcune regioni hanno l’autonomia e le altre non le possono avere ?

  17. Alberto Cerni ha scritto:

    Da ignorante, credo che siano servite per convicere queste regioni durante l’unitá d’Italia. E credo che quel modello non sia più necessario. Qualcuno mi smentirá penso

  18. Mattia Ferraris ha scritto:

    No allo smembramento dell’Italia…

  19. Fernando Giannoni ha scritto:

    Da quando hanno le mafie, in Lombardia si sono gasati. Certo, con un cranio come quello di Salvini, non ti potevi aspettare qualche soluzione ai problemi dell’Italia.

  20. Giancarlo De Luca ha scritto:

    Cazzometro politico non si smentisce mai

  21. Giusi Verde ha scritto:

    Che la Lega compri una valle disabitata e se ne vadano tutti fuori dai cogli.

  22. Alessandro Iacopinelli ha scritto:

    Togliete la Lombardia dalle mani di partiti populisti!

  23. Domenico Detto Mimmo Scarfò ha scritto:

    Se dovessero vivere con quello che producono i leghisti morirebbero di fame ecco perché hanno paura di tutti

Lascia un commento